Aviva Investors, Jill Barber è la nuova Global Head of Distribution

Aviva Investors, la divisione globale di asset management di Aviva Plc (‘Aviva’), annuncia la nomina di Jill Barber in qualità di Global Head of Distribution. Si unirà all’azienda durante l’anno in corso, previa approvazione da parte delle autorità competenti.

Barber guiderà i team responsabili della distribuzione di Aviva Client, Institutional e Wealth nel Regno Unito, in Europa, Asia e Nord America. Inoltre, supervisionerà la Client Experience, la strategia e la pianificazione e la Comunicazione per gli investimenti e i clienti.

Jill Barber entra in Aviva Investors da GAM Investments, dove ha ricoperto il ruolo di Global Head of Institutional Solutions dal novembre 2020. In 25 anni di carriera nell’investment management, Jill ha ricoperto ruoli anche in Jupiter Asset Management, Franklin Templeton Investments, Hermes Fund Management e Fidelity International.

Succederà a Louise Kay, che ha deciso di andare in pensione alla fine di quest’anno, dopo ben tre decenni nel settore. Louise continuerà a guidare la divisione di distribuzione fino all’arrivo di Barber.

“Sono lieto di aver coinvolto in Aviva Investors una professionista del calibro di Jill. Le sue comprovate competenze di leadership e il suo track record commerciale, così come la sua esperienza a livello di comitato esecutivo e di board, la rendono un’ottima aggiunta al team di leadership e alla nostra azienda” ha dichiarato Mark Versey, CEO di Aviva Investors. “Vorrei anche ringraziare Louise Kay, che ha fornito un supporto prezioso per molti anni e ha contribuito a portare avanti l’attività focalizzata al cliente. Le auguro il meglio per il suo pensionamento”.

Le parole di Jill Barber: “Sono lieta di entrare a far parte di Aviva Investors ed entusiasta di poter contribuire alla sua crescita futura. L’azienda si trova in una posizione unica per attuare un cambiamento positivo e migliorare i risultati dei clienti grazie al suo impegno di lunga data nell’investimento sostenibile attraverso i real assets e i public markets.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!