UCapital firma un accordo con l’hedge fund First New York

UCapital Asset Management LLP, società del Gruppo UCapital (ecosistema fintech globale attivo nei settori finanza, tecnologia e media, fondato a Londra nel 2017 con uffici, oltre che nella capitale britannica, a Milano, New York e Parigi), ha siglato un accordo di managed account con FNY Partners Fund LP, un pooled investment vehicle proprietario con sede a New York. Grazie a questo accordo, una divisione di trader e gestori di portafoglio selezionati e supervisionati da Ucapital attraverso un programma innovativo chiamato “UCapital Prop” negozierà il capitale di “First New York”.

Il programma “Ucapital Prop”, diffuso online attraverso il nuovo sito web ucapitalprop.com, è progettato per identificare, formare e selezionare le migliori “teste” in grado di sviluppare nuove strategie di investimento per creare profitti sui mercati finanziari. I trader selezionati lavoreranno sia a distanza che sui trading floor di Londra e New York. L’obiettivo è quello di migliorare il più possibile le caratteristiche personali, emotive e mentali dei trader per consentire loro di creare profitti costanti nel contesto migliore e più adatto alle loro esigenze personali.

“Siamo lieti”, afferma Gianmaria Feleppa (nella foto), ceo e fondatore di UCapital  “di annunciare l’avvio di questa nuova relazione, che rappresenta un’ulteriore evoluzione del nostro ecosistema. Con la nostra società di investimento vogliamo cavalcare le nuove evoluzioni dei mercati finanziari facendo leva sulla nostra natura fintech. La fiducia accordataci da “First New York” rappresenta la conferma del gran lavoro fatto anche negli Stati Uniti. Inoltre, oggi rappresentiamo una grande opportunità per tutti i trader più capaci d’Europa che, grazie a noi, potranno esprimere appieno le loro capacità. Con questa operazione la società di investimento del nostro gruppo intende affermarsi a livello globale con la sua nuova struttura di gestione finanziaria, rivolta alla clientela istituzionale e professionale e caratterizzata dalle sue strategie quantitative basate su sistemi proprietari e modelli di intelligenza artificiale.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!