Anthilia lancia un fondo per le IPO

Anthilia Capital Partners Sgr ha lanciato un nuovo fondo: l’A-IPO, comparto alternativo chiuso non riservato che punta alle eccellenze produttive del Paese in fase di quotazione / quotate con focus particolare nel segmento Growth di Euronext Milano (EGM).

Il fondo sarà distribuito inizialmente sulla rete di Banca Valsabbina, grazie alla collaborazione avviata tra le due realtà nell’ambito del risparmio gestito per sviluppare soluzioni di investimento “su misura” dedicate al tessuto produttivo ed imprenditoriale italiano.

Il fondo “A-IPO” è un FIA chiuso non riservato di diritto italiano conforme alla normativa sui PIR alternativi. Il fondo dà accesso a due benefici fiscali importanti: esenzione della tassazione sulle plusvalenze realizzate ed esenzione del Fondo dal calcolo del perimetro successorio. Il veicolo si rivolge sia ad una clientela privata (€ 10 mila soglia d’ingresso) che Istituzionale con classi di quote distinte. Il perimetro d’investimento si concentra su tre fasi: pre-IPO, IPO e post-IPO, investendo nella componente equity quotata o nel capitale di PMI non quotate nei casi di pre-IPO. Quest’ultima componente non potrà superare il 20% del portafoglio. Nella fase di IPO il fondo investirà sul mercato primario nella fase di offerta pubblica iniziale, mentre in caso dipost-IPO si concentrerà sulle imprese quotate da meno di 3 anni e con capitalizzazione inferiore ai 300 milioni di euro, offrendo supporto a realtà non ancora adeguatamente valorizzate sul mercato.

Il nuovo A-IPO Fund riflette a pieno l’esperienza ed il track record della Sgr nel campo delle small cap italiane quotate […] Il modello d’investimento del team azionario di Anthilia, guidato dal Partner Paolo Rizzo, si basa su un’approfondita attività di due diligence, costruita mediante oltre 50 indicatori economico finanziari, e su una continua interazione con il management delle società target.

Il fondo prevede distribuzioni periodiche annuali crescenti e si concentrerà nei settori maggiormente rappresentati dal segmento di elezione: il settore manifatturiero e quello tecnologico.

“Il fondo A-IPO rappresenta un’ulteriore leva di intervento nell’ambito dei prodotti dedicati alle energie imprenditoriali del Paese. Uno strumento che contribuisce a rafforzare anche il mercato dei capitali nel suo complesso: un mercato di quotazione efficiente è importante anche per il segmento non quotato che lo precede in termini di “lifecycle”.” ha commentato Daniele Colantonio, Partner e Responsabile Sviluppo Prodotti di Anthilia Sgr, aggiungendo: “Forti dell’esperienza maturata negli anni sul segmento delle società a bassa capitalizzazione riteniamo una grande opportunità beneficiare della normativa fiscale per accedere a questa componente dell’economia del Paese, un segmento poco coperto dagli analisti ma di vitale importanza per il funzionamento dei mercati. Le quotazioni offrono accesso ad innovazione, specializzazione ed ampliano significativamente le opportunità di investimento sui mercati azionari, oggi molto sottovalutati nel comparto EGM di borsa italiana”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!