Nordea AM lancia due nuovi fondi obbligazionari articolo 9

Nordea Asset Management (NAM) ha annunciato il lancio di una nuova famiglia di fondi a impatto inaugurando due fondi dedicati ai “sustainable labelled bond”:

  • – Nordea 1 – European Corporate Sustainable Labelled Bond Fund
  • – Nordea 1 – European Sustainable Labelled Bond Fund

Entrambi sono classificati come Articolo 9 ai sensi della SFDR e saranno gestiti rispettivamente dai team Credit e Rates di Nordea AM.

Negli ultimi anni l’asset class delle obbligazioni “sustainable labelled: ha registrato uno sviluppo significativo. Il mercato europeo è attualmente valutato intorno ai 480 miliardi di euro e continua a crescere, grazie soprattutto alla necessità dell’UE di finanziare progetti sostenibili. Questo segmento di mercato comprende ora Green Bond, Social Bond, Sustainable Bond e Sustainability-Linked Bond, tutti caratterizzati da standard precisi per garantire che il capitale raccolto sia utilizzato per progetti in linea con obiettivi sostenibili e che gli emittenti rispettino specifici obiettivi in termini di performance e di sostenibilità.

All’interno di un mercato sempre più maturo, stiamo assistendo a una crescente domanda di fondi obbligazionari sostenibili da parte dei professionisti che si occupano di allocazione, muovendosi da un’ottica “tematica” verso un approccio sempre più incentrato sulle singole asset class. I nuovi fondi Articolo 9 di Nordea vanno proprio in questa direzione, offrendo nuove soluzioni per portafogli sostenibili.

Christophe Girondel, Global Head of Distribution di Nordea Asset Management ha commentato: “Abbiamo lanciato questi prodotti Articolo 9 per offrire rendimenti e impatto al tempo stesso. Riteniamo che siano strumenti ideali per i professionisti che si occupano di asset allocation nella costruzione di portafogli sostenibili nel reddito fisso forti della nostra esperienza trentennale in ambito ESG e pionieri nel comparto obbligazionario ESG”.

Le nuove strategie di Nordea AM combinano le capacità di generare alfa dei team Credit e Rate, leader di mercato, e la competenza del pluripremiato team RI (Responsible Investment) di NAM.

Inoltre, nel rispetto degli standard ESG più avanzati e per rafforzare la capacità effettiva di generare impatto, questi fondi adottano una doppia due diligence ESG sia sull’emittente che sull’ utilizzo dell’emissione. Tutte le posizioni soddisfano i rigorosi requisiti di NAM in materia di investimenti sostenibili e pertanto entrambi i fondi sono classificati come articolo 9 ai sensi della SFDR.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!