Fondi Pacifico, performance positive cercasi

A
A
A

Una settimana nera per le Borse dell’intero pianeta si è appena conclusa, rivelando qualcosa che era ovvio: il mercato azionario è un gioco d’azzardo anche se viene visto come una forma di investimento. C’erano, infatti, aziende solide con miglaia di dipendenti che avevano una capitalizzazione inferiore a società con fatturati modesti, solo perchè il valore delle loro azioni veniva fatto aumentare da speculazioni finanziarie, che generavano ricchezza per pochi e perdite per molti.

Avatar di Roberto Dotti13 ottobre 2008 | 14:00

L’analisi dei migliori e peggiori comparti inclusi nell’area azionari Pacifico vede il fondo Bright Oak Geo Japan  in vetta alla classifica nella settimana che va dall’1 all’8 ottobre con una performance negativa del -3,5%.

Il comparto, lanciato nel gennaio 2001, gestisce un patrimonio di 51 milioni di euro e ha registrato una performance YTD negativa -24,5% contro una performance a 3 anni del -10,9%. Questo Comparto investe principalmente in strumenti finanziari di natura azionaria giapponesi. Il Comparto è denominato in Euro.

La settimana è stata caratterizzata da un crollo delle Borse asiatiche simbolo che gli investitori internazionali non ritengono sufficiente ed efficace il piano Paulson e che il vero problema da affrontare è lo stato dell’economia reale a livello mondiale. I dati negativi sull’occupazione Usa ha segnato un duro colpo soprattutto sulle aziende esportatrici a causa di una minore capacità di assorbimento dei prodotti giapponesi.

Intanto il valore dell’oro i lo yen e il franco svizzero, notoriamente beni rifugio,continuino a salire, mentre il prezzo del petrolio scende al livello più basso da 12 mesi, raggiungendo gli 83 dollari al barile.

Per riparare i danni del mercato finanziario, in un coordinamento senza precedenti, la Federal Reserve Usa, la Banca centrale europea, le banche centrali di Canada, Gran Bretagna, Svezia, Svizzera e Cina hanno ridotto i tassi di interesse. Lo stesso hanno fatto Taiwan e Corea del Sud. Il Giappone non lo ha fatto, ma ha immesso sul mercato monetario altri 20 miliardi di dollari.

In Indonesia dall’8 ottobre il mercato è chiuso a tempo indefinito: nei giorni scorsi aveva perso oltre il 21%.

I MIGLIORI FONDI AZIONARI DAL 01/10 AL 08/10

Valuta fondo percentuale
EURO BRIGHT OAK GEO JAPAN -3,54%
EURO MEDIOLANUM CHALLENGE PACIFIC EQUITY -5,10%
EURO BRIGHT OAK GEO ASIA/PACIFIC -5,22%
EURO SELLA SICAV LUX ASIAN EMERGING EQUITY MARKETS -5,42%
EURO MEDIOLANUM TOP MANAGERS PACIFIC ALPHA -6,86%

I PEGGIORI FONDI AZIONARI DAL 01/10 AL 08/10

Valuta fondo percentuale
JPY PARVEST JAPAN -28,10%
JPY PARVEST JAPAN SMALL CAP -27,34%
JPY MS JAPANESE EQUITY ADVANTAGE FUND -25,78%
USD CAF KOREA -23,87%
JPY SGAM FUND EQUITIES JAPAN SMALL CAP -23,35%

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi comuni – L'Europa non tira

Fondi comuni – Paura e speranza dall'Europa dell'Est

Fondi comuni – Scende l'inflazione in Europa

Ti può anche interessare

Del Vecchio-Caltagirone: si riapre la partita su Generali

La conferma di Gabriele Galateri come presidente non è più scontato ...

Nuova branch in Spagna per Eurizon

Il nuovo presidio commerciale a Madrid segue le recenti aperture a Parigi, Francoforte e Zurigo. ...

Dopo Ubs ed Edmond de Rothschild, Rossi alla guida di Euclidea Sim

Un nuovo amministratore delegato ...