Gestori, crolla la fiducia nei mercati

A
A
A
di Valeria Cristofoli 15 Ottobre 2008 | 15:15
La fiducia degli investitori nei confronti dei mercati azionari si è ulteriormente ridotta nel mese di ottobre. E’ quanto emerge da una indagine di Merrill Lynch, completata nel momento in cui il mercato azionario globale perdeva il 18,7% del suo valore. Il 69% degli investitori pensa che l’economia sia entrata in una fase di recessione rispetto al 44% del mese precedente.

I gestori dei fondi attendono un ritorno della fiducia per riprendere gli acquisti in borsa, afferma Gary Baker, capo di Merrill della strategia sull’equity per Europa, Medio Oriente e Africa, aggiungendo che “i rendimenti dei settori industriali, nel terzo quadrimestre 2008, metteranno in evidenza i problemi e le opportunità che si potranno cogliere nei mercati azionari.

L’Europa è il mercato che ha perso più di tutti la fiducia dei suoi investitori. Londra è la piazza meno ambita come destinazione per gli investimenti azionari. Il 90% degli investitori intervistati prevede un peggioramento delle condizioni economiche nel Vecchio Continente e il 74% degli analisti si attende un periodo di recessione e un calo nei rendimenti dei settori industriali.

In questo clima di sfiducia gli investitori europei stanno vendendo i titoli azionari che seguono andamenti di crescita ciclici per orientarsi verso i settori più stabili e meno esposti alla crisi finanziaria. I titoli sopravvalutati sono legati al settore delle telecomunicazioni, della sanità e della tecnologia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

La crisi Ucraina vista dai gestori

Gestori e risparmio gestito, tutte le paure della pandemia

Fondi: i gestori obbligazionari attivi hanno sovraperformato i benchmark nel 1° semestre

NEWSLETTER
Iscriviti
X