Fondi comuni – Nordea crede nei consumi "emergenti"

A
A
A
di Redazione 3 Novembre 2008 | 15:15
Nordea Investment Funds lancia oggi in Italia il nuovo comparto Nordea 1 – Emerging Consumer Fund, un fondo comune azionario che punta, nel rispetto degli investimenti socialmente reponsabili, all’urbanizzazione, agli alti tassi di risparmio e all’aumento dei redditi, per investire nelle aziende più qualificate in grado di creare profitti da questi fattori.

Nordea Investment Funds lancia oggi in Italia il nuovo comparto Nordea 1 – Emerging Consumer Fund.

Si tratta di un fondo comune azionario che sfrutta una delle tendenze più consolidate e stabili dei prossimi decenni: la migrazione dalle aree rurali alle città dei paesi emergenti del mondo, la cosiddetta urbanizzazione.

La rapida urbanizzazione determina l’aumento della capacità di spesa dei consumatori e ciò a sua volta suscita il desiderio di spendere. Secondo statistiche della Banca mondiale, nelle economie emergenti ogni anno entrano a far parte della classe media da 70 a 80 milioni di persone. È in questi paesi che nasce la classe dei nuovi consumatori, composta da un numero elevatissimo di persone che aspettano soltanto di essere chiamate ad acquistare.

Leon Svejgaard Pedersen (nella foto a destra)
, gestore del comparto, ha detto: “In passato la presenza di un’estesa classe media era una caratteristica prevalente nelle economie avanzate, ma le cose stanno cambiando. Milioni di persone si trasferiscono nelle città e aumenta il reddito pro capite. La grande maggioranza dei nuovi arrivati nella classe media in tutto il mondo risiede nei paesi emergenti”.

Il comparto si propone di approfittare di quest’opportunità investendo nelle aziende più qualificate per trarne vantaggio. Il gestore del fondo, che ha a disposizione cinque strategie particolarmente studiate per le diverse fasce della piramide della ricchezza, investe in aziende nazionali e internazionali basandosi su analisi di tipo macroeconomico. La gestione del portafoglio è conforme ai criteri di selezione indicati dalle Nazioni Unite per gli investimenti socialmente responsabili.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X