Assogestioni, non toccate i fondi sovrani

A
A
A
Avatar di Redazione 4 Novembre 2008 | 10:28
Non mettiamo barriere inutili al mondo dei fondi sovrani. Abbiamo bisogno in Italia di immissioni di capitali e questo rende i tanto temuti “petroldollari” necessari per il funzionamento del sistema.

I fondi sovrani trovano un nuovo sponsor in [a]Assogestioni[/a]. Il presidente dell’associazione che riunisce il mondo delle SGR, [p]Marcello Messori[/p], sostiene che “non vanno poste barriere improprie a potenziali investimenti di fondi sovrani”. Il sistema Italia “ha necessità di immissioni di capitali”, per questo secondo Messori i fondi sovrani sono un’opportunità.

Ma il presidente di Assogestioni, ha anche criticato le proposte relative ad un eventuale cambiamento della legge sull’opa. “Funziona benissimo” ha affermato Messori, e quindi “non deve essere alterata”. Secondo Assogestioni il meccanismo dell’opa in Italia “è ben equilibrato, non crea barriere improprie e assicura clausole di reciprocità ed è adeguato a garantire la difesa delle società sottoposte a scalate ostili”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Risparmio gestito, a gennaio oltre 12 miliardi di raccolta. Patrimonio al massimo storico

Assogestioni, staffetta Ghidoni-Tagliabue

Eltif: come rilanciarli in quattro mosse, la proposta di Assogestioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X