Fondi comuni – Wall Street recupera terreno

A
A
A
di Valeria Cristofoli 11 Novembre 2008 | 13:00
I fondi italiani legati al mercato azionario americano segnano i migliori rendimenti dello scorso 7 novembre. Dopo due giornate di ribassi, lo scorso venerdì, la borsa di Wall Street ha recuperato parte delle perdite registrate. Gli investitori devono affrontare i nuovi segnali del tumulto finanziario, il deterioramento del mercato del lavoro e il crisi di General Motor.

Zenit S&P 100 Plus è il fondo italiano che registra il migliore rendimento, in rialzo del 2,89%, seguito da Pioneer C.I.M. – US Quant Equity e Pioneer C.I.M. – India Equity, rispettivamente in rialzo del 2,75% e del 2,72%. E’ quanto emerge dai dati elaborati da Bluerating e dai quali si evidenziano le performance giornaliere, dei fondi di diritto italiano e lussemburghesi storici, riferite alle quotazioni dello scorso 7 novembre.

Zenit S&P 100 Plus, gestito da Zenit Sgr, investe in strumenti finanziaria di natura azionaria e in misura contenuta in depositi bancari. Le società emittenti, principalmente statunitensi, sono ad elevata capitalizzazione ed operano nei settori economici rappresentati dai titoli presenti nell’indice S&P 100.

La borsa di New York ha chiuso la seduta di negoziazioni, dello scorso 7 novembre in positivo, dopo due giornate di ribassi, dove il mercato ha perso il 10% del suo valore. Nonostante il deterioramento del mercato del lavoro americano e le pesanti perdite registrate da General Motor, il Dow Jones prende il 2,85% e il Nasdaq sale del 2,41%.

Gli investitori devono  confrontarsi con i nuovi segnali della crisi finanziari. Nello corso mese di ottobre gli Stati Uniti hanno perso 240 000 posti di lavoro e il tasso di disoccupazione è salito al 6,5%.

Per quanto attiene il settore industriale, General Motor ha annunciato delle perdite trimestrali pari a 2,5 miliardi di dollari, e ha dichiarato che il livello attuale di liquidità non gli permetterà di proseguire le sue attività nel 2009.

I fondi di fondi segnano le peggiori performance. I valori, di questa tipologia di strumenti finanziari, sono calcolati utilizzando le quotazioni dei comparti che li compongono, aggiornati al giorno precedente. I fondi di fondi , di conseguenza, risentono dell’andamento negativo del mercato americano della vigilia.

I MIGLIORI FONDI ITALIANI DEL GIORNO

Categoria Bluerating Nome fondo Perf.
Azionario Usa – Large & Mid Cap ZENIT S&P 100 PLUS 2,89%
Azionario Usa – Large & Mid Cap PIONEER C.I.M. – US QUANT EQUITY 2,76%
Azionario India PIONEER C.I.M. – INDIA EQUITY 2,72%
Azionario Area Euro – Large & Mid Cap Value FONDITALIA EURO DEFENSIVE 2,61%
Azionario Settoriali – Energia e Servizi di Pubblica Utilità GESTIELLE WORLD UTILITIES 2,60%

I PEGGIORI FONDI ITALIANI DEL GIORNO

Categoria Bluerating Nome fondo Perf.
Azionario Globali (Mercati Sviluppati) – Large & Mid Cap CAAM USA EQUITY -3,33%
Azionario Usa – Large & Mid Cap Value GROUPAMA ITALIA EQUITY SELECTION FUNDS -3,34%
Azionario Globali (Mercati Sviluppati) – Large & Mid Cap FONDERSEL AMERICA -3,38%
Azionario Usa – Large & Mid Cap BIPIEMME PIU’ COMPARTO AZIONARIO -3,39%
Azionario Usa – Large & Mid Cap TALENTO COMPARTO AMERICA -3,76%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi azionari Italia, i peggiori in Europa

Fondi comuni, prodotto del giorno

Fondi comuni – ripresa di Wall Street dopo taglio della Fed

NEWSLETTER
Iscriviti
X