SSgA – il Beta degli hedge diventa 'low cost'

A
A
A

State Street Global Advisors, divisione investimenti di State Street Corporation, presenta un nuovo prodotto che punta a replicare il beta dei fondi hedge attraverso la nuova Sicav State Street Global Advisors Luxembourg.

Avatar di Redazione13 novembre 2008 | 17:00

State Street Global Advisors (SSgA), la società di asset management che fa capo a State Street Corporation e più grande gestore istituzionale del mondo, amplia la propria gamma di prodotti con una nuova strategia di replica del beta dei fondi hedge, disponibile all’interno di una nuova SICAV lussemburghese, State Street Global Advisors Luxembourg SICAV.

Premia, si  propone così di generare un incremento del capitale sul lungo periodo, mitigando al contempo il rischio specifico del gestore e le elevate commissioni spesso associate all’investimento diretto negli hedge fund.

LE TECNICHE DI INDICIZZAZIONE

Questa strategia innovativa utilizza avanzate tecniche di indicizzazione per approssimare l’esposizione complessiva degli hedge fund ai rischi sistematici, o “beta” di mercato. State Street Global Advisors ha sviluppato queste tecniche in collaborazione con i docenti universitari William Fung e Narayan Naik della London Business School e David Hsieh della Duke University. I docenti collaborano da più di dieci anni per generare ricerca pionieristica significativa e analisi sofisticata, STATE STREET CORPORATION 2 nel campo della replica degli hedge fund.

ALLA RICERCA DEL BETA

Sulla base di questa ricerca, la premessa di fondo della strategia Premia di SSgA è che il settore degli hedge fund, nel suo complesso, abbia derivato gran parte della sua performance dall’esposizione a rischi di mercato sistematici (beta) ben noti. Esempi di questi beta di mercato sono, tra gli altri, il premio per il rischio azionario, premio per il rischio della struttura a termine, premio per il rischio di credito e premio per il rischio “small cap”. Secondo gli studiosi, una parte sostanziale della performance degli hedge fund è dovuta all’assunzione di tali “premi” al rischio (da ciò il nome della strategia, Premia).  La strategia Premia ha l’obiettivo di replicare quella parte di performance degli hedge fund derivata generalmente dall’esposizione a questi rischi beta.

Versioni della strategia Premia di SSgA esistono da più di un anno in alcuni mandati segregati. La strategia Premia è ora a disposizione degli investitori tramite la nuova SICAV lussemburghese UCIT III, State Street Global Advisors Luxembourg SICAV.

UN’UNICA STRUTTURA MULTICOMPARTO

Con la costituzione di un’unica struttura multicomparto in Lussemburgo, SSgA intende creare maggiore efficienza all’interno dei propri canali di distribuzione europei, offrendo ai clienti una più ampia scelta per soddisfare i loro criteri di investimento. State Street Global Advisors
prevede di introdurre ulteriori strategie di investimento all’interno di questa nuova struttura, nei prossimi mesi. “Il lancio di SSgA Luxembourg incrementerà significativamente la nostra gamma di prodotti, potenziando nello stesso tempo le nostre opportunità di distribuzione tra i diversi gruppi
di investitori in Europa”, spiega Greg Ehret, responsabile Europa, Medio Oriente e Africa per State Street Global Advisors.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il “cacciatore” di gestori ha solo 34 anni

Fondi alternativi: ripresa, ma non per tutti

Buffett (Berkshire Hathaway): fondi hedge costano troppo per quel che rendono

Blackstone chiude Senfina Advisors

Il referndum sulla Brexit offre opportunità di trading sulla sterlina

Petrolio: i 20 dollari al barile improvvisamente sembrano irraggiungibili

Nextam Partners Hedge si conferma tra i migliori

Fondi hedge: Nevsky Capital rimborsa le quote

Asian Managers Selection Fund B arrotonda i guadagni da inizio anno

8a+ Mattehorn apre novembre in rialzo

Azimut Aliseo non sbanda in ottobre

Unifortune Premium Fund prosegue la sua salita regolare

Alkimis Capital C, a luglio splende il sole

Jupiter Asset Management batte le attese

Symphonia Thema sale anche in maggio

Hedgersel A procede con cautela

Ersel Global Investment prosegue la sua corsa

L’Albatross di Unifortune prova a spiccare di nuovo il volo

Global Managers Selection Fund I sale anche in dicembre

Petrolio, fondi hedge ancora negativi

Anche tra i fondi hedge italiani spunta qualche segno positivo

Il petrolio può costar caro ai fondi hedge

Eurizon Weekly Strategy conclude novembre in rialzo

Man Group torna a far parlare di sè

Un settembre da ricordare per P&G Selection

I gestori Usa tagliano le posizioni sul petrolio

Calpers liquida i fondi hedge: sono complessi e costosi

Asian Managers Selection Fund B torna in pari

Finint ha fiuto per i bond

Partita decisiva per Buenos Aires

Man Group fa shopping negli Usa e sale in Borsa

Symphonia Equity Long/short sorride in maggio

Man Group mette il turbo, pronta a far shopping

Ti può anche interessare

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 10/09/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento com ...

Pennino passa da Fineco a Allfunds

Dopo 15 anni nella banca guidata da Alessandro Foti, una svolta professionale per un manager di lun ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 18/11/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento c ...