Dal seminario Anasf arriva un secco no alla quotazione dei fondi

A
A
A
di Redazione 18 Novembre 2008 | 16:15
Durante il secondo appuntamento organizzato da Anasf e intitolato: “Dal caso Lehman alla crisi del mercato: perdite di portafoglio, responsabilità, azioni risarcitorie”, ha preso la parola Oliviero Pulcini, vicepresidente dell’associazione guidata da Conti Nibali. Il professionista ha ribadito la centralità dei promotori e ha ribadito il no alla dematerializazione dei fondi.

Si è svolto questa mattina a Roncadelle, in provincia di Brescia, il secondo appuntamento organizzato da Anasf e intitolato: “Dal caso Lehman alla crisi del mercato: perdite di portafoglio, responsabilità, azioni risarcitorie”, a cura di Luca Frumento, consulente legale dell’associazione guidata da Elio Conti Nibali (nella foto).

Nel corso della manifestazione che ha visto la partecipazione di un gran numero di promotori, anche dalle regioni meno prossime, ha preso la parola Oliviero Pulcini, vicepresidente Anasf che ha spiegato la posizione dell’associazione su temi importanti come la consulenza e la dematerializzazione dei fondi.

Riguardo al primo argomento il professionista ha ricordato che la categoria dei promotori italiani si è presentata al meglio al recepimento della normativa comunitaria. “Sono stati definiti, infatti, alcuni principi che erano già patrimonio del promotore finanziario ma che non erano stabiliti puntualmente a livello normativo. La principale sfida futura – sottolinea Pulcini – è quella di far comprendere e percepire dal cliente il vantaggio di avvalersi di una prestazione professionale e qualificata”.

Sull’eventuale quotazione dei fondi, invece, arriva un secco no. “C’è il rischio, unicamente – spiega Pulcini – di aumentare nel breve periodo i costi di gestione degli strumenti, e annullare, in pratica, l’importante momento rappresentato dalla consulenza offerta dal promotore”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Anasf, tempo di votazioni ai congressi territoriali

Consulenti, ripartono in presenza i seminari Anasf

Consulenti, al via l’esonero contributivo Inps

NEWSLETTER
Iscriviti
X