Speciale Fondi, guadagnare in tempo di crisi

A
A
A
di Redazione 27 Novembre 2008 | 08:30
Prosegue l’inchiesta di Bluerating.com sui fondi obbligazionari governativi medio lungo termine in dollari che da inizio anno al 17 novembre hanno registrato le migliori performance del proprio comparto. Oggi abbiamo intervistato Marco Gulisano, gestore obbligazionario di Fideuram Asset Management Ireland, per parlare dei fondi Interfund Bond Usa e Fonditalia Bond Usa.

I fondi Interfund Bond Usa e Fonditalia Bond Usa, entrambi gestiti da Marco Gulisano (nella foto) con le medesime scommesse attive ed un equivalente profilo di rischio, da inizio anno al 17 novembre hanno registrato performance positive rispettivamente pari a +21,05% e 18,67%.

Può indicarci le sue caratteristiche di gestione?
Nel corso dell’anno i fondi sono stati interamente investiti in treasuries americani, evitando l’esposizione a titoli con un merito creditizio ed una liquidità inferiore. Nella prima parte dell’anno è stata mantenuta un’esposizione a titoli indicizzati all’inflazione che hanno beneficiato dell’aumento del prezzo delle materie prime. Inoltre i fondi sono rimasti costantemente sovrainvestiti sui titoli a scadenza più breve per beneficiare degli aggressivi interventi espansivi della Fed. Sulla performance assoluta ha impattato inoltre il rafforzamento del dollaro nella parte finale del 2008.

Quali previsioni è in grado di fare sull’andamento futuro del settore in cui investono i fondi?
Nel corso del 2008 i rendimenti sui titoli di stato americani hanno raggiunto livelli storicamente molto bassi. La struttura a termine dei tassi d’interesse risulta tuttavia molto ripida, fornendo rendimenti ancora relativamente elevati sulle scadenze più lunghe. L’attesa di una crisi economica prolungata ed estremamente profonda porta a ritenere improbabili nel medio termine significativi rialzi dei tassi d’interesse; il mercato dei titoli di stato americani dovrebbe mantenersi sostanzialmente stabile con una sovra performance dei titoli a scadenza più lunga.

Se un promotore volesse inserire questi fondi nel portafoglio di un cliente, quali caratteristiche dovrebbe considerare?
Questi prodotti, essendo i titoli di stato il tipico strumento rifugio nelle fasi di crisi, rappresentano un’ottima alternativa ad investimenti con caratteristiche di rischiosità più elevata (azioni o titoli di debito corporate). La redditività dei fondi è inoltre fortemente influenzata dalla dinamica valutaria. In generale questo tipo di prodotti risultano un investimento coerente con una visione negativa sulle prospettive del ciclo economico che sostenga il ruolo di valuta rifugio del dollaro americano.

Per avere informazioni su tutte le caratteristiche del fondo  Interfund Bond Usa clicca qui.

Mentre per Fonditalia Bond Usa clicca qui.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X