Fondi comuni – borse UE in rialzo grazie ai bancari

A
A
A
di Valeria Cristofoli 1 Dicembre 2008 | 15:00
I fondi italiani attivi sul mercato azionario del Vecchio Continente segnano il migliore rendimento dello scorso 27 novembre, con dei guadagni superiori al 27 novembre. I titoli energetici i valori bancari hanno sostenuto le borse europee. Le nuove misure a sostegno dell’economia americana, da parte della Fed, hanno spinto al ribasso i rendimenti obbligazionari e lasciano sperare una ripresa dei titoli azionari.

Fonditalia Euro Financials è il fondo italiano che registra il migliore rendimento, in rialzo del 4,91%, seguito da Interfund Equity Europe Financials e Interfund Equity Europe Industrials in rialzo rispettivamente del 4,07% e del 3,42%. E’ quanto emerge dai dati elaborati da Bluerating e dai quali si evidenziano le performance giornaliere, dei fondi di diritto italiano e lussemburghesi storici, riferite alle quotazioni dello scorso 27 novembre.

Fonditalia Euro Financials, gestito da Fideuram Gestions SA, ha un patrimonio, al 31 ottobre 200, di 31,9 milioni di euro. Il comparto è costituito da strumenti finanziari di natura azionaria quotati nelle borse dei Paesi aderenti all’Unione Monetaria Europea ed emessi da imprese operanti nel settore finanziario. Inoltre, il comparto può far ricorso a strumenti finanziari derivati, non solo ai fini di copertura dei rischi e per una buona gestione del portafoglio, ma anche a fini di investimento.

Le principali borse europee hanno chiuso la seduta dello scorso 27 novembre in positivo, sostenute dai titoli energetici e dai valori bancari. Tuttavia, i volumi scambiati sono stati molto bassi in ragione della chiusura dei mercati americani per il Giorno del Ringraziamento.

Gli analisti affermano che grazie alla disponibilità della Federal Reserve di acquistare i titoli di debito ipotecari, i rendimenti obbligazionari sono in calo. Se questo andamento prosegue, potrà essere di sostegno ad una ripresa del mercato azionario.

Fortis prende il 20%, grazie al piano di acquisto di BNP Parisbas di parte delle sue attività, Deutsche Bank guadagna il 12,4% e Credit Suisse segna un rialzo del 9,4%

I MIGLIORI FONDI ITALIANI DEL GIORNO

Categoria Bluerating Nome fondo Perf.
Azionario Settoriali – Finanza (Europa) FONDITALIA EURO FINANCIALS 4,92%
Azionario Settoriali – Finanza (Europa) INTERFUND EQUITY EUROPE FINANCIALS 4,08%
Azionario Settoriali – Beni e Servizi Industriali INTERFUND EQUITY EUROPE INDUSTRIALS 3,43%
Azionario Settoriali – Metalli e Minerali PIONEER C.I.M. – GLOBAL GOLD AND MINING 3,20%
Azionario Globali (Mercati Emergenti) – Large & Mid Cap EUROMOBILIARE EMERGING MARKET EQUITY FUND 3,11%

I PEGGIORI FONDI ITALIANI DEL GIORNO

Categoria Bluerating Nome fondo Perf.
Ritorno Assoluto (Media Volatilità) VEGAGEST FLESSIBILE -0,48%
Ritorno Assoluto (Media Volatilità) CARISMI PRATICO -0,48%
Ritorno Assoluto (Alta Volatilità) INTRA ASSOLUTO -0,50%
Obbligazionario Area Euro – Governativi (1-3 Anni) EURIZON FOCUS OBBLIGAZIONI EURO BREVE TERMINE -0,70%
Obbligazionario Area Euro – Corporate e Governativi EURIZON OBBLIGAZIONARIO ETICO -3,45%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi azionari Italia, i peggiori in Europa

Fondi comuni, prodotto del giorno

Fondi comuni – ripresa di Wall Street dopo taglio della Fed

NEWSLETTER
Iscriviti
X