Anthilia e Banca Popolare di Sondrio sottoscrivono il bond di Psc

A
A
A

Si tratta della quinta emissione garantita dal Fondo Europeo degli Investimenti sulla base dell’accordo sottoscritto da FEI ed Anthilia Capital Partners Sgr.

Chiara Merico di Chiara Merico30 dicembre 2016 | 11:32

L’EMISSIONE – Anthilia Bond Impresa Territorio (Anthilia BIT) e Anthilia BIT Parallel, fondi che investono in bond appositamente creati da Anthilia Capital Partners Sgr per le pmi italiane, e Banca Popolare di Sondrio hanno sottoscritto un prestito obbligazionario emesso da PSC S.p.A., Gruppo attivo nel settore dell’impiantistica, nella realizzazione di grandi opere di edilizia civile, industriale e infrastrutturale.L’emissione di PSC S.p.A., per un importo di 10 milioni di euro, sarà quotata nel sistema multilaterale di negoziazione gestito da Borsa Italiana, segmento professionale ExtraMot Pro e sarà assistita dalla Linea di Credito di Firma per il sostegno delle piccole e medie imprese denominata “InnovFin SME Guarantee Facility” con il supporto finanziario dell’Unione Europea ai sensi del programma “Horizon 2020 Financial Instruments” (garanzia Fondo Europeo degli Investimenti Fei). L’emissione è strutturata in due tranche, di cui una da 5 milioni di euro con garanzia Fei e rendimento del 5% sottoscritta integralmente dai fondi di Anthilia e l’altra sempre da 5 milioni di euro con rendimento del 5.4% sottoscritta integralmente da Banca Popolare di Sondrio. L’emissione ha la scadenza più lunga nell’ottobre 2023 e un rimborso amortizing con pre-ammortamento di 36 mesi. Si tratta della quinta emissione garantita dal Fondo Europeo degli Investimenti sulla base dell’accordo sottoscritto da Fei ed Anthilia Capital Partners Sgr e finalizzato ad una linea di garanzia di 50 milioni di euro a copertura del portafoglio di emissioni obbligazionarie gestito da Anthilia per conto dei propri investitori.

PRIMO CASO IN ITALIA – La garanzia Fei riconosciuta ad Anthilia BIT, primo caso in Europa nel mercato del Private Debt, ha come target le pmi ad alto grado di innovazione. Il beneficio della garanzia, sotto forma di miglior rating, permette all’emittente di finanziare il proprio progetto ad un minor costo di indebitamento complessivo ed al gestore del Fondo di ridurre il rischio di credito. Il gruppo PSC, con un valore della produzione nel 2016 pari a oltre 60 milioni di euro, è attivo da oltre 60 anni nel settore dell’impiantistica, nella realizzazione di grandi opere di edilizia civile, industriale e infrastrutturale. PSC è un EPC Contractor e realizza progetti di impiantistica «chiavi in mano» (progettazione, fornitura, montaggio e conduzione / manutenzione) nei settori elettromeccanico, antincendio, navale, ferroviario/ metropolitano e telecomunicazioni. L’emissione obbligazionaria finanzierà gli investimenti di PSC S.p.A. a supporto dello sviluppo del gruppo nel progetto di internazionalizzazione.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

I Pir di Anthilia in rampa di lancio

Pir, le società di gestione pronte a lanciarli

Anthilia sottoscrive 12 milioni di minibond Gpi

Ti può anche interessare

Bnp Paribas, goodbye tabacco nel nome delle sri

Esclusione anche dell’industria del tabacco dagli investimenti nei fondi comuni di Bnp Paribas Ass ...

Tre ingressi per Jupiter

Nick Anderson entra come senior adviser for the Middle East and Africa, William Lopez come head of L ...

Fidelity Investments, profitti a gonfie vele nel 2017

Lo scorso esercizio si è chiuso con utili operativi di 5,3 miliardi di dollari ...