Speciale Fondi, guadagnare con il giusto mix di titoli

A
A
A
Avatar di Redazione 5 Dicembre 2008 | 08:30
Prosegue l’inchiesta di Bluerating.com sui fondi liquidità area euro. Oggi abbiamo intervistato Maurizio Sansone, responsabile gestione fondi di Aureo Gestioni SGR, per parlare del fondo Aureo Liquidità, che da inizio anno al 3 dicembre ha registrato una tra le migliori performance del proprio comparto.

Il fondo Aureo Liquidità, gestito da Maurizio Sansone (nella foto), da inizio anno al 3 dicembre ha registrato una performance positiva pari a +2,94%.

Può indicarci le sue caratteristiche di gestione?
Il fondo si propone di essere uno strumento d’investimento a rischio basso. Investe soprattutto in titoli emessi o garantiti da paesi della zona Euro, non fa utilizzo di strumenti derivati e non investe in strumenti del mercato monetario che danno origine a rischio controparte (depositi, pct). La strategia di gestione è di ricercare il miglior mix tra tipologie di titoli, a tasso fisso, variabile o indicizzati all’inflazione e scadenze in funzione delle attese del team investimenti sulle variabili economiche e sulla politica monetaria, e di criteri di arbitraggio.

Quali previsioni è in grado di fare sull’andamento futuro del settore in cui investe il suo fondo?
Il comparto dovrebbe continuare a beneficiare della grave situazione economica e dell’aumentato livello dell’avversione al rischio. Se è vero che le aspettative di ulteriori discese dei tassi hanno già prodotto notevoli performance delle scadenze brevi dei titoli governativi, la concreta possibilità di una prolungata fase di politica monetaria espansiva e di un’avversione al rischio che rientrerà solo gradualmente, dovrebbero continuare a far preferire, almeno per i prossimi sei mesi, i titoli di Stato rispetto ad altri strumenti del mercato monetario e ai titoli più rischiosi.

Se un promotore volesse inserire il suo fondo nel portafoglio di un cliente, quali caratteristiche dovrebbe considerare?
 
Sicuramente un grado di rischio strutturalmente basso, una dinamicità della gestione che non altera significativamente il profilo di rischio dichiarato, e un orizzonte temporale dell’investimento di almeno 3 -12 mesi. Il fondo, inoltre, non ha commissioni di sottoscrizione e ha una commissione di gestione annua dello 0,4%.

Per avere informazioni su tutte le caratteristiche del fondo clicca qui.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X