Pioneer, Poste avrà il 64% della newco

A
A
A
di Chiara Merico 17 Novembre 2016 | 08:00
Nel veicolo Equam, che lo scorso 10 novembre ha presentato un’offerta vincolante, Cassa Depositi e Prestiti avrà il 16% e Anima il restante 20%.

IL PATTO PARASOCIALE – Nella newco che punta a rilevare Pioneer da UniCredit (il veicolo si chiama Equam e lo scorso 10 novembre ha presentato un’offerta vincolante) Poste Italiane avrà il 64%, Cassa Depositi e Prestiti il 16% e Anima il restante 20%. Lo rivela MF – Milano Finanza, che ha precisato i dettagli del patto parasociale. Se l’operazione andasse in porto, precisa il quotidiano, l’integrazione del gruppo Anima e del gruppo Pioneer si realizzerà attraverso la fusione per incorporazione di Equam e Pioneer in Anima Holding, che resterà quotata con Marco Carreri al vertice.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Amundi riordina i fondi in Lussemburgo

La squadra di Amundi in Italia

Tutti gli uomini (e le donne) della nuova Amundi

NEWSLETTER
Iscriviti
X