Speciale Fondi, il giusto mix di bond ed equity

A
A
A
di Luca Spoldi 9 Dicembre 2008 | 12:30
Bluerating.com ha elaborato una classifica sui fondi Bilanciati per individuare quei prodotti che da inizio anno al 4 dicembre hanno registrato una performance, che se pur negativa, è stata comunque una tra le migliori del proprio comparto. Oggi abbiamo intervistato Katiuscia Oreto, responsabile azionario Europa di Fideuram Investimenti, per parlare del fondo Fideuram Performance.

Il fondo Fideuram Performance, gestito da Katiuscia Oreto (nella foto), da inizio al 4 dicembre ha registrato una performance negativa pari a -10,2% e nonostante ciò è risultato il miglior fondo della sua categoria.

Può indicarci le sue caratteristiche di gestione?
Il fondo si caratterizza per un ampia diversificazione degli investimenti tra componente bond e componente equity con un’ ampia copertura di tutte le aree dei paesi sviluppati (Europa, nord america, Asia-pacifico). Nell’ambito della componente obbligazionaria il fondo è investito esclusivamente in titoli governativi e di agenzie governative e pertanto ha beneficiato dell’assenza di emissioni societarie che hanno risentito negativamente della crisi finanziaria. Inoltre, essendo investito per oltre il 50% della componente bond in valute diverse dall’euro ha tratto profitto dal rafforzamento dello yen e del dollaro nella seconda parte dell’anno. Nell’ambito della componente azionaria la struttura degli investimenti è stata distribuita tra le varie aree geografiche e all’interno delle stesse si è attuata un’ampia diversificazione sia settoriale e sia in titoli onde evitare la concentrazione del rischio. Per scelta gestionale abbiamo sottopesato soprattutto il comparto finanziario, rispetto al benchmark di riferimento, evitando tutti i titoli particolarmente rischiosi e concentrando le scelte sui titoli più divensivi come quelli farmaceutici e, nella prima parte dell’anno, quelli del comparto petrolifero. Nel complesso è stata sottopesata la componente equity rispetto a quella bond.

Quali previsioni è in grado di fare sull’andamento futuro del settore in cui investe il suo fondo?
La parte bond dovrebbe continuare a beneficiare delle azioni di riduzioni dei tassi messe in atto dalle banche centrali. Attualmente riteniamo che sui mercati azionari internazionali ci siano già delle buone occasioni d’acquisto, e per questo nelle prossime settimane e mesi verrà incrementata la componente azionaria prendendo contestualmente profitto da quella obbligazionaria.

Se un promotore volesse inserire il suo fondo nel portafoglio di un cliente, quali caratteristiche dovrebbe considerare?
Fideuram Performance è un fondo con un medio-alto rischio di investimento la cui performance complessiva è mediata dalla compresenza in parti più o meno uguali della componente equity e di quella bond. Implicito nel fondo c’è un significativo impatto valutario data l’esposizione a currency diverse dall’euro. La consistente presenza dell’equity, infine, espone inoltre il rendimento complessivo del fondo molto connesso all’andamento dei mercati azionari.

Per conoscere tutii i dettagli del fondo clicca qui.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti