Mirabaud Am: Fed, sempre più vicino il rialzo a dicembre

A
A
A

I mercati finanziari prezzano questo rialzo, attribuendo al evento una probabilità del 100%. Nel frattempo, il flusso di dati economici è stabile, spiega David Basola.

Chiara Merico di Chiara Merico28 novembre 2016 | 08:34

RIALZO GIA’ PREZZATO – Ciò che abbiamo dedotto dall’ultimo discorso tenuto dai membri della Federal Reserve è che probabilmente il 14 dicembre ci sarà un rialzo dei tassi, ipotizza David Basola, responsabile per l’Italia di Mirabaud AM. A nostro avviso, affermando che “un rialzo dei tassi potrebbe diventare appropriato piuttosto presto” il presidente dell’istituto centrale statunitense, Janet Yellen, ha praticamente preannunciato la sua prossima mossa. I mercati finanziari prezzano questo rialzo, attribuendo al evento una probabilità del 100%. Nel frattempo, il flusso di dati economici è stabile. Malgrado incertezze significative circa le future implementazioni in termini di politiche di governo, i dati economici relativi al settore immobiliare e a quello manifatturiero sono in linea con il nostro scenario base di una crescita del PIL del 2% per quest’anno.

MESSAGGIO POSITIVO – Guardando al manifatturiero, sebbene permanga la debolezza a livello di produzione, crediamo comunque nel messaggio positivo proveniente dalle ultime indagini che lasciano presupporre un miglioramento imminente – sempre tenendo a mente, però, che le ultime segnalavano una crescita più forte rispetto ai dati attuali. Nel frattempo, il settore immobiliare continua a migliorare grazie al contributo apportato dall’aumento dei lotti unifamiliari, fattore che permetterà di raggiungere nuovi massimi del ciclo di mercato. A coadiuvare questo dato va inoltre fatto notare che la fiducia dei costruttori resta solida, conclude Basola.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mirabaud Am affida gli investimenti Esg ad Amoura

Mirabaud Am: Usa, Fed verso un nuovo rialzo dei tassi

Mirabaud Am lancia un fondo globale diversificato

Mirabaud AM: Usa, nuovi segnali di un’inflazione in ripresa

Mirabaud Am: obbligazionario, sempre più opportunità sui mercati emergenti

Mirabaud Am punta sugli emergenti con Moreno

Mirabaud AM: inflazione nell’Eurozona resterà sotto controllo

Mirabaud Am riposiziona la sua strategia azionaria UK

Mirabaud Am: Bce cauta in vista di Jackson Hole

Jung (Mirabaud Am): “L’Eurozona crescerà dell’1,9%”

Mirabaud Am sbarca nel private equity

Mirabaud AM: Fed sempre più falco

Mirabaud Am: la Fed valuta un rinvio del rialzo

Mirabaud Am: Fed, due rialzi in vista nel 2017

Mirabaud Am: Bce, non è in vista una riduzione del QE

Mirabaud AM: Bce, a dicembre probabile un’estensione del QE

Mirabaud Am: Bce, non sono in vista annunci eclatanti

Mirabaud Am: nessuna novità in vista dalla riunione Fed di domani

Mirabaud Am, dalla Fed nessun rialzo dei tassi nel 2016

Mirabaud Am, arriva Paul Waters

Mirabaud Am: Fed, probabile un nuovo rialzo a settembre

Mirabaud Am: l’Eurozona si rafforza

Mirabaud Am, dalla Bce un pacchetto di interventi di peso

Mirabaud Am, i venti contrari sui mercati saranno meno intensi

Mirabaud Am, perché è probabile una nuova stretta della Fed a giugno

Mirabaud Am, in Eurozona probabile estensione del QE

Mirabaud Am lancia un nuovo fondo dedicato a small e mid cap

Eurozona, crescono i dubbi sulla ripresa

Mirabaud AM: Fed, probabile rialzo tassi a dicembre

Mirabaud AM: Draghi pronto a intervenire ancora

Mirabaud AM: Bce, probabile resti ferma giovedì

Mirabaud AM: resta probabile rialzo tassi a settembre della Fed

Mirabaud AM, non ci saranno più svalutazioni dello yuan

Ti può anche interessare

Barker (Ubs Am): “Opportunità tra le azioni italiane”

Il n. 1 dei product specialist sull’azionario di Ubs Asset Management considera interessanti le a ...

Fondi d’investimento, top e flop del 15/2/2019

La rubrica del risparmio gestito ...

Fondi, top e flop del 22/10/18

La rubrica dedicata al risparmio gestito ...