JP Morgan AM: cosa porterà il 2017 agli investitori

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 20 Dicembre 2016 | 07:51
Gli investitori ricorderanno il 2016 come l’anno in cui sono cessati i timori di deflazione globale, i tassi d’interesse a lungo termine hanno finalmente cominciato a salire e le banche centrali hanno smesso di “dettare le regole”.

UN ANNO DI SCONVOLGIMENTI POLITICI – Il 2016 sarà ricordato per gli sconvolgimenti politici: il voto favorevole all’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea e l’elezione di Donald Trump evidenziano infatti l’insoddisfazione nei confronti dei partiti e dei politici tradizionali, sottolinea Stephanie Flanders, managing director e chief market strategist per l’Europa e UK di J.P. Morgan Asset Management. Gli investitori lo ricorderanno probabilmente anche come l’anno in cui sono cessati i timori di deflazione globale, i tassi d’interesse a lungo termine hanno finalmente cominciato a salire e le banche centrali hanno smesso di “dettare le regole”.

RENDIMENTI DELLE AZIONI IN CRESCITA – L’accelerazione della reflazione e la minore enfasi sulla politica tenderanno in futuro a incrementare i rendimenti delle azioni rispetto alle obbligazioni e a indurre gli investitori a preferire gli attivi ciclici a quelli più difensivi. Sul fronte obbligazionario, sembra inoltre emergere una tendenza sfavorevole alla detenzione di obbligazioni a lungo termine. Tuttavia, non sono scomparsi i fattori strutturali e a livello di offerta che frenano la crescita della produttività e gli investimenti globali, spingendo al rialzo la domanda relativa di attivi sicuri, prosegue Flanders. Questi vincoli strutturali, in combinazione con il fatto che gli Stati Uniti sono in una fase molto più avanzata del ciclo reflazionistico rispetto ad altre parti del mondo sviluppato, suggeriscono che per gli investitori la ricerca di reddito e nuove forme di “sicurezza” continueranno a essere fondamentali.

LA POLITICA DOMINA LA SCENA – Eventi politici e misure politiche continueranno verosimilmente a dominare la scena nel 2017, nel corso del quale inizieranno le trattative per la Brexit e si terranno importanti elezioni in Europa. Riteniamo però che per gli investitori l’economia reale continuerà a rappresentare il fattore più importante, soprattutto per quel che riguarda le dinamiche sul versante dell’offerta negli Stati Uniti, la resilienza dell’Eurozona e la ripresa del Regno Unito in un clima di incertezza, nonché il ritmo e l’entità di un eventuale ulteriore apprezzamento del dollaro, conclude Flanders.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Jp Morgan, grave malore per Jamie Dimon

Jp Morgan: chi è Filippo Gori, l’italiano tra i grandi del colosso Usa

Jp Morgan, un bilancio che rimarrà nella storia

JP Morgan rinnova il wealth management

Jp Morgan Am: ecco come navigare tra dazi e rischio recessione

Fineco, Jp Morgan scende sotto il 3%

Jp Morgan, arriva la super parcella

Bond, per Jp Morgan saranno tempi duri

Jp Morgan, sprint sul commercial banking

Jp Morgan lancia la sua cryptovaluta bancaria

Poker sull’Etfplus per JPMorgan AM

J.P. Morgan Am: affidarsi ai professionisti per navigare i mercati a fine ciclo

ConsulenTia18/Alfieri (JP Morgan AM): “Una borsa di studio per i giovani cf”

Fondi comuni, Intesa Sanpaolo campione 2017

J.P. Morgan AM porta l’azionario europeo a Bologna e Milano

Citi, Ubs, JpMorgan e Credit Suisse. Ecco il poker di banche più esposte in Arabia

Il bitcoin? È una truffa. O forse no

Jp Morgan: sui mercati un eccesso di uniformità di vedute

Brexit: le banche pronte al trasloco da Londra, chi si rafforzerà su Milano?

Julius Baer, campagna acquisti nel Regno Unito

Blueindex: Kepler affonda Bpm, Jp Morgan limita i danni

J.P. Morgan alla conquista virtuale dell’Asia

Bond: per ora investitori preferiscono titoli tedeschi o svizzeri

JP Morgan ha un nuovo approccio con le startup FinTech

Generali in rimonta grazie ai minori timori sulla Brexit

Jp Morgan: secondo semestre difficile per le banche d’affari

Jp Morgan: multa in arrivo per il private banking

Jp Morgan festeggia la trimestrale

Jp Morgan fa meglio delle attese

Jp Morgan Chase esce dal trading fisico di materie prime

Rivalutazione quote Bankitalia, Consob dice la sua

Nordea Bank si difende tagliando i costi

Banche, il Tesoro Usa declassa Jp Morgan

Ti può anche interessare

Investimenti, emergenti sempre sugli scudi

Di fronte alla graduale rimozione delle misure di contenimento per il coronavirus in alcuni paesi, h ...

Top 10 Bluerating: bis di iShares nei Bric

Le classifiche esclusive di Bluerating dedicate ai migliori prodotti del risparmio gestito disponibi ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 27/03/2020

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento c ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X