Credit Suisse strappa Guglielmetto a Deutsche Bank

A
A
A
di Andrea Telara 12 Gennaio 2017 | 11:33
Il manager nuovo arrivato ricoprirà la carica di head of multi asset class solution (Macs) per l’Italia.

NEW ENTRY – Stefano Guglielmetto (nella foto), professionista con un’esperienza ventennale nel settore dell’Asset ????????????????????????????????????Management, è stato nominato head of Multi Asset Class Solution (Macs) per l’Italia di Credit Suisse e si occuperà della clientela privata. In questo ruolo Guglielmetto sarà focalizzato sui processi di investimento, sulla costruzione di portafoglio e sul risk management. 49 anni, laureato in discipline economiche e sociali alla Bocconi di Milano, Guglielmetto proviene da Deutsche Bank, dove dal settembre 2014 ha ricoperto il ruolo di senior portfolio manager e responsabile per la clientela istituzionale. In precedenza, dal 2008 al 2014, è stato head of discretionary business di Merrill Lynch Italy, dove era a capo di un team di tre persone e membro del global wealth strategy committee Emea, del Fixed Income Team Emea e a capo dell’absolute return committee. Dal 1998 al 2007 ha ricoperto il ruolo di head of fixed Income presso Abn Amro Asset Management Italy, dove coordinava un team che gestiva sette fondi di fixed income e un fondo bilanciato collaborando alla gestione di altri fondi bilanciati e absolute return, gestendo in tutto circa 4 miliardi di asset. “Sono estremamente soddisfatto che un altro professionista preparato e stimato come Stefano Guglielmetto entri a fare parte della squadra di Credit Suisse Asset Management” ha dichiarato Walter Sperb, head of asset Management Italy. “la nostra squadra di Multi Asset Class Solutions si compone di specialisti locali in Europa, Asia e Medio Oriente, con una visione globale per progettare e realizzare strategie di allocazione degli investimenti nelle diverse classi di attività di riferimento accurate e attente. Stefano contribuirà ulteriormente alla squadra a livello globale e a Credit Suisse in Italia, per venire ancora più incontro alle esigenze dei nostri clienti”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Greenwashing, le banche svizzere sotto l’accusa di Greenpeace

Fondi di investimento, nuovo fondo obbligazionario sugli emergenti per Credit Suisse

Banche, Credit Suisse: Moody’s peggiora il rating

NEWSLETTER
Iscriviti
X