Fondi, balzo di Federici in Fidelity

A
A
A
di Andrea Giacobino 16 Gennaio 2017 | 08:30
Il manager italiano assume la guida della regione del Nord Europa del gigante americano del gestito.

Paolo FedericiNovità in casa di Fidelity International, la grande casa di gestione americana, che coinvolgono un italiano e uno dei suoi manager più importanti. Paolo Federici (nella foto), infatti, da poche settimane ricopre il ruolo di head of Northern Europe, una regione che comprende i Paesi Nordici e il Benelux.

Laureatosi a Roma (Università Tor Vergata), dov’è nato nel 1970, Federici ha iniziato nell’importante società di consulenza Accenture per poi passare ad Eptaconsors, dal 2004 al 2005 è stato responsabile dello sviluppo commerciale del wealth management di Sanpaolo Imi. Dal 2005 a 2010 è stato head of sales per l’Italia di Fidelity Worldwide Investments e poi country manager per il nostro Paese dal 2011 al 2013. L’avanzamento a managing director l’ha portato dal 2013 al 2015 a ricoprire prima per l’Europa del Sud e l’America Latina, successivamente passato a Fidelity International è stato global head of product da gennaio dello scorso anno.

“Siamo felici che Paolo abbia messo la sua grande esperienza al servizio di questa regione per Fidelity”, ha detto Christophe Gloser, head of wholesale Continental Europe di Fidelity.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, Fidelity in pressing sulla Sec per il Bitcoin

Fidelity: al via il Roadshow d’Autunno

Bitcoin a 100 mln di dollari entro il 2035 secondo Fidelity

NEWSLETTER
Iscriviti
X