Anima, risultati a due facce

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 10 Febbraio 2017 | 12:21
Raccolta netta negativa a gennaio per 66 milioni di euro. Ma il totale delle masse gestite a fine gennaio è di circa 72,3 miliardi di euro, con un aumento di circa il 4% sul dato di fine gennaio 2016.

DATO NEGATIVO – Raccolta netta negativa per il gruppo Anima nel mese di gennaio 2017: nel primo mese dell’anno il dato è stato negativo per 66 milioni di euro. Il totale delle masse gestite a fine gennaio è di circa 72,3 miliardi di euro, con un aumento di circa il 4% sul dato di fine gennaio 2016.

PESA L’INCERTEZZA – “L’avvio del 2017 continua a risentire delle incertezze e tensioni che hanno caratterizzato una buona parte dell’anno appena concluso”, ha commentato Marco Carreri, amministratore delegato di Anima Holding e Anima Sgr. “In particolare, continuiamo a registrare una minor propensione all’investimento da parte della clientela retail. Continuiamo invece a riscontrare forte interesse da parte della clientela istituzionale per nuove soluzioni di investimento personalizzate”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib: la corsa al recupero non è finita. Le big cap sotto la lente

Anima, dicembre in forma per chiudere in positivo

Anima Alternative, primo closing per il fondo di direct lending

NEWSLETTER
Iscriviti
X