Quando il fondo pensione si traveste da hedge fund

A
A
A
di Marco Mairate 24 Settembre 2008 | 13:45
Che differenza c’è tra un fondo pensione e un hedge fund? nessuna a osservare il livello di rischio che alcuni di questi investitori hanno assunto sul mercato equity e fixed income.

Il crollo di Lehman Brothers non ha sconvolto solo i 26.000 dipendenti della banca, anche investitori del calibro dei grandi  fondi pensione sono rimasti scottati dal fallimento della banca.

Questa volta però la mala sorte non conta. Anzi è proprio la speculazione ad avere causato ingenti perdite nella categoria. Secondo quanto riporta il Financial Times, alcuni dei più grandi fondi pensione europei avrebbero investito pesantemente in Lehman Brothers prima che la società fallisse. La strategia dei fondi era molto semplice: scommettere pesanti somme di denaro del fondo sui titoli Lehman e cercare di guadagnare (milioni) sulle minime variazioni di prezzo. Una tecnica da veri e propri ‘scalper’ che poco si avvicina alla gestione oculata e prudenziale che dovrebbe seguire un fondo pensione.

Uno dei fondi più colpiti è stato il fondo Norwegian Government Pension Fund Global , gigante da 346 miliardi di dollari di patrimonio costruiti negli anni grazie alla vendita di petrolio, e gestito da Norges Bank Investment Management.

Alla fine del 2007,  il fondo pensione aveva una posizione su Lehman Brothers (in titoli e obbligazioni) del valore di 840 milioni di dollari. Oltre a queste posizione, il gruppo deteneva titoli di reddito fisso per 4,38 miliardi di corone a cui si aggiungono altri 1,55 miliardi di corone investiti in altri veicoli di debito.

Ma nelle ultime fasi del collasso di LB, la società di gestione del fondo pensione incrementò l’esposizione di altri 17.5 milioni di titoli. Da allora non si è saputo più nulla e la società di gestione si è limitata a ricordare che le performance del fondo vengono pubblicate una sola volta l’anno.

Al 30 giugno 2008, Norges Bank riportava che le performance del portfolio equity del fondo pensione avevano registrato una perdita del 12,67% nel primo trimestre cui è seguito un -1,6%  del secondo trimestre.

Altri fondi pensione hanno investito su LB ma nessun con questa ‘enfasi’: il fondo svedese Swedish AP7 e l’olandese PGGM, per esempio, hanno perso rispettivamente 3,12 e 13 milioni di euro.

Anche la Francia, attraverso il Fonds de Reserve pour les Retraites, ha investito con Lehman Brothers nel 2007, affidando alla banca statunitense un mandato di 500 milioni per il settore del private equity.  Per fortuna, dice il portavoce del fondo, l’investimento si è limitato a soli 200 milioni che comunque sarebbero al sicuro presso la banca.

.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X