Polizze vita – Scampati alla Lehman

A
A
A
di Marcella Persola 8 Dicembre 2008 | 16:15
Riscatti e panico hanno colpito anche le società che sono passate indenni dal fenomeno Lehman Brothers. Renato Mendola, general manager di Clerical Medical, spiega come ha affrontato la crisi puntando sui prodotti a garanzia e sulla flessibilità dei piani di accumulo.
Quali ripercussioni ha avuto la crisi finanziaria sui prodotti targati Clerical Medical?
Siamo passati indenni dall’effetto Lehman. Nessun cliente è stato danneggiato perché nessun fondo di Clerical Medical ha un’esposizione su Lehman Brothers. Ovviamente, come tutti, abbiamo risentito della crisi e del crollo dei mercati e del panico che si è propagato. Abbiamo passato molto tempo a rassicurare i clienti e i partner distributivi sulla solidità del Gruppo e sul fatto che ci sono patrimoni separati: uno per i fondi e uno per la società. Inoltre, come compagnia britannica, rientriamo nel Fondo di Garanzia del Regno Unito. 
Il Fondo di Garanzia mette a disposizione una copertura interessante in quanto offre una garanzia del 100% per le prime 2 mila sterline e del 90% su tutto il capitale restante senza alcun limite. Naturalmente anche noi abbiamo constatato un aumento dei riscatti, soprattutto da parte di coloro che avevano accumulato dei guadagni. Ma i riscatti, che sono aumentati del 15-20% rispetto lo scorso anno, sono stati controbilanciati da una crescita della nuova raccolta del 25% circa. 
 
Quali sono i fondi che stanno risentendo meno della crisi?
I fondi che offrono una copertura sono quelli che stanno registrando una buona performance. Inoltre registriamo un incremento dei PAC, ossia i piani ad accumulo, che in questo momento di crisi stanno attraversando una nuova primavera. Questo perché lo strumento offre la possibilità di entrare nei mercati con importi modesti e di mediare la volatilità dei mercati nel medio-lungo periodo. Anche il nostro fondo CMIG Guaranteed Access 80% sta registrando un buon andamento, dimostrando di reagire bene alla volatilità di mercato. Il fondo prende il nome dalla garanzia che offre, ovvero che il valore delle sue quote non scenderà mai al di sotto dell’80% del valore più alto mai raggiunto. Poiché il valore garantito del fondo è sempre l’80% del suo livello più alto mai raggiunto, ci sono momenti, come quello attuale, in cui i nuovi investitori riceveranno una garanzia del capitale iniziale superiore all’80%. Per chi entra oggi, infatti, tale garanzia si attesta oltre il 90%. Recentemente abbiamo lanciato anche il fondo CMIG Multi-Assets Global, un innovativo fondo multi manager che consente l’accesso ad un portafoglio altamente diversificato caratterizzato da una gestione attiva, nonché ad un livello di flessibilità ed eccellenza dell’investimento.
 
Pensate di realizzare nuovi accordi di distribuzione e di lanciare altri prodotti?
Stiamo lavorando su entrambi i fronti. Stiamo ragionando sia con delle strutture bancarie sia con delle reti di promozione finanziaria di primario livello le quali stanno dimostrando molto interesse nei confronti della nostra soluzione ad accumulo Clerical Medical Freedom Plus.
 
Quali sono a suo avviso le caratteristiche che rendono Clerical Medical Freedom Plus così appetibile?

Il nostro piano di accumulo si caratterizza per una forte flessibilità e per una variegata gamma di sottostanti. Attualmente sono 17 i fondi interni che consentono di scegliere l’opzione di investimento con il rapporto rischio-rendimento più adatto alle esigenze dell’investitore, incluso il fondo CMIG Guaranteed Access 80%. Per quanto riguarda la flessibilità, è particolarmente apprezzata la possibilità di sospendere i pagamenti senza sostenere penali e riprenderli più avanti nel tempo. Inoltre è previsto un bonus di ingresso fino al 4% e dei bonus di fedeltà, con un riconoscimento del 2,5% rispettivamente al 10° e 15° anno. Oggi ancora più di prima la flessibilità è una caratteristica premiata. Questo prodotto è particolarmente apprezzato dalle reti di promotori finanziari che hanno iniziato a collocare i PAC più facilmente. Sul fronte prodotti stiamo studiando il lancio di altri fondi sempre con una copertura e una percentuale di garanzia molto alta.  


Trovi tutti gli altri approfondimenti
su Asset.
Tutti i mesi in edicola.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Clerical Medical domina ancora la Sterlina

Top 10 Bluerating: Clerical Medical unica nota lieta sul dollaro

Clerical Medical, Ifs sceglie Sattler come nuovo ceo

NEWSLETTER
Iscriviti
X