Sal Oppenheim compra Integrated Asset Management

A
A
A

Prosegue il consolidamento nell’industria hedge. La banca private basata in Lussemburgo ieri ha annunciato di essere salita al 100% del capitale della società di fondi di fondi hedge britannica.

di Marco Mairate30 aprile 2009 | 14:00

Secondo il comunicato stampa di  Integrated Asset Management plc (ticker di Borsa IAM), la società ha raggiunto un accordo per cedere la maggioranza delle attività di fondi di fondi a Sal. Oppenheim (Francia), gruppo basato a Parigi controllato integralmente da Sal. Oppenheim jr & Cie S.C.A.

(Nella foto a fianco Salomon Oppenheim jr che nel 1839 fonda l’omonimo gruppo bancario)

Dal punto di vista finanziario l’operazione prevede il pagamento di 2,5 milioni di euro cash e la cancellazione dell’intero pacchetto azionario di Sal. Oppenheim pari a 11.496.111 azioni di Integrated (pari a circa il 27,1% dell’attuale circolante).

Due milioni di euro verranno corrisposti subito al completamento del deal e ulteriori 1,5 milioni verranno pagati sotto forma di dividendi cash da Altigefi e IAM.
 

In base all’accordo raggiunto, Integrated vende il 51% della quota detenuta in Altigefi S.A., l’attività di fondi di fondi hedge basata a Parigi, a Sal. Oppenheim (Francia), che già possedeva il 49% del capitale. Come parte dell’accordo, Integrated trasferirà l’accordo di gestione su altri 5 fondi a  Sal. Oppenheim.

Alla fine di dicembre, le masse gestite dai fondi di Altigefi insieme agli altri cinque fondi erano pari a 800 milioni di dollari. Integrated invece gestisce circa 400 milioni di euro in fondi di fondi multi-strategy. L’operazione non avrà alcun effetto sulle attività di brokerage di Integrated, basate a Milano.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

La Française e Global Property Research lanciano un nuovo indice

La Française e Global Property Research lanciano un nuovo indice nel settore immobiliare: è il GPR ...

Savills Investment Management rafforza la struttura con una nomina

Savills Investment Management rafforza la sgr italiana con l’ingresso di Marco Zorzetto nel ruolo ...