Goldman Sachs migliora il target price su Intesa Sanpaolo

A
A
A
di Luca Spoldi 19 Settembre 2013 | 10:16

Il titolo reagisce alla notizia (e alla decisione della Fed di non modificare il programma di acquisto di bond sul mercato) con un rialzo superiore al 3%. Dbrs Ratings avvia la copertura con una "A" a lungo termine


INTESA SANPAOLO TOCCA QUOTA 1,70 EURO PER AZIONE – Buone notizie per Intesa Sanpaolo: Goldman Sachs ha infatti migliorato il target price sul titolo da 1,69 a 1,87 euro per azione pur confermando un rating “neutral” dopo aver aggiornato le stime sugli utili per azione, ridotte del 9% per il 2013 ma incrementate del 6% per il 2014 e del 3% per l’anno successivo. La notizia contribuisce a far correre il titolo che oggi a Milano passa di mano a 1,70 euro per azione (+3,3%), poco o nulla influenzato dall’annuncio che l’agenzia internazionale Dbrs Ratings ha assegnato per la prima volta i rating all’istituto, attribuendo un rating a lungo termine di “A (low)”, con trend negativo, e un rating a breve termine di “R-1 (low)”, con trend stabile (entrembi allineati a quelli dell’Italia).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X