Finanziari di nuovo a picco a Milano

A
A
A
di Luca Spoldi 12 Giugno 2013 | 15:49

Le tensioni sugli spread penalizzano finanziari e titoli sensibili ai tassi d'ìnteresse come Buzzi Unicem, cui non basta la promozione di Morgan Stanley per chiudere in positivo dopo una partenza al rialzo


CAMPARI CHIUDE IN DENARO, MALE BPM E UBI – Giornata negativa per la borsa italiana, come pure quelle europee: a fine seduta l’indice Ftse Ftse Mib cede un altro 1,61%, mentre l’indice Ftse Italia All-Share chiude a -1,47% e il paniere Ftse Italia Star resiste a +0,14%. Tra le blue chip italiane si mettono in luce Campari e Mediaset, con rialzi superiori al punto percentuale, mentre le tensioni su tassi e spread affondano i finanziari con titoli come Bpm, Ubi Banca e Bper in calo di oltre il 4% a testa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti