Eurostat conferma: Eurolandia è in “double dip”

A
A
A
di Luca Spoldi 6 Dicembre 2012 | 10:19

L'economista Nouriel Roubini aveva predetto che il vecchio continente avrebbe frenato nuovamente, dopo un breve rimbalzo dalla precedente recessione. E così è stato


Alla fine Nouriel Roubini ha avuto ragione, anche se solo per l’Europa: con la conferma giunta oggi da Eurostat che il Pil dell’Eurozona nel terzo trimestre è calato mediamente dello 0,1% rispetto al trimestre precedente (dello 0,6% rispetto a dodici mesi prima), il vecchio continente è ufficialmente entrato nel preannunciato “double dip” (ossia una seconda recessione a poca distanza dalla prima, scattata a seguito della crisi finanziaria del 2008-2009).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti