I dati macro restano deboli, in rosso finanziari e titoli ciclici

A
A
A
di Luca Spoldi 5 Aprile 2016 | 11:03

Indici indietro tutta in Europa, complice un indice Pmi di marzo inferiore alle attese che conferma come la ripresa sia più debole del previsto. In calo i titoli finanziari e industriali

EUROPA IN ROSSO DOPO INDICE PMI – Mattinata negativa per i listini europei, che vedono gli indici perdere terreno dopo che il dato definitivo dell’indice Pmi (dei direttori acquisti) di Markit è calato in marzo a 53,1 dai 53,3 punti di febbraio (mentre la stima flash aveva segnalato un rialzo a 54 punti). Così Londra oscilla a -0,27%, Parigi a -2,37%, Francoforte è in rosso del 2,47%, Madrid perde il 2,34% e Milano è indicata a -2,41%.

SOLO NOKIA RESISTE TRA I BIG – Dal canto suo l’Eurostoxx50 è indicato in calo del 2,35%, con solo Nokia in grado di evitare il segno meno tra i componenti. Tra i più colpiti dalle vendite si notano invece finanziari e industriali come Bbva, Bmw, Carrefour, Axa, Daimler, Deutsche Post, Engie, Generali, Societe Generale, ING Groep, Schneider Electric e Volkswagen, tutti in rosso tra i 3 e i 4 punti a testa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

5 titoli da comprare sui listini europei

Finanziari europei in crisi, peggio di tutti fa Royal Bank of Scotland

Si torna a scendere, in scia ad assicurazioni, auto ed energia

NEWSLETTER
Iscriviti
X