New York ancora positiva, assieme a bond, oro e petrolio

A
A
A
di Luca Spoldi 17 Marzo 2016 | 16:19

Il giorno dopo lo stop al rialzo dei tassi e il taglio delle previsioni macro da parte della Federal Reserve a Wall Street prevale ancora il segno più. In allungo anche T-bond, oro e petrolio in calo il dollaro

IL DOLLARO DEBOLE NON DISPIACE A WALL STREET – Prima parte di giornata moderatamente positiva a New York dove il Dow Jones guadagna lo 0,54%, l’S&P500 oscilla a +0,33% e il Nasdaq è in rosso dello 0,18% dopo due ore e mezza di lavoro, mentre dopo lo stop al rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve e la limatura al ribasso delle previsioni macroeconomiche della banca centrale Usa anche il rendimento del T-bond a 10 anni scende all’1,90%, con l’oro che invece risale a 1.263,7 dollari l’oncia e il petrolio a 39,64 dollari al barile, entrambi approfittando di un dollaro debole che vede l’euro risalire a quota 1,13 contro il green back.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation, Wall Street: ecco vincitori e vinti dall’annuncio del vaccino

Mercati, Borse: ecco statisticamente come si colloca l’attuale rally

Investimenti, ecco i nuovi target per Wall Street

NEWSLETTER
Iscriviti
X