Saipem torna a brillare in una mattinata altalenante per la borsa di Milano

A
A
A
di Luca Spoldi 18 Febbraio 2016 | 10:15

Dopo i ripetuti crolli durante le prime fasi dell'aumento di capitale ora Saipem recupera terreno e con un +6% guida il rimbalzo mattutino di Piazza Affari, che pur con qualche incertezza sembra aver ritrovato fiducia grazie alle dichiarazioni delle autorità europee


MATTINATA ALTALENANTE – Inizio di mattinata altalenante per Piazza Affari, che prima sembra volersi mettere alla finestra nel giorno in cui Mario Draghi, presidente della Bce, deve partecipare a una riunione del Consiglio europeo a Bruxelles e in cui numerose trimestrali vengono diffuse sul mercata tra cui quella di Banca Mediolanum, poi recupera terreno e si riporta in positivo grazie alle parole del presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, secondo cui la situazione è notevolmente migliorata per le banche dell’Eurozona.

SAIPEM TORNA A METTERSI IN LUCE – Così dopo un’ora e mezza di lavoro il Ftse Mib segna +0,82%, il Ftse Italia All-Share guadagna lo 0,85%, il Ftse Italia Star oscilla a +0,86% e anche il Ftse Aim Italia è indicato a +0,63%. Tra le blue chip prosegue la rincorsa di Saipem (+6%) davanti ad A2A (+4,1%), Telecom Italia (+3,87%) e Finmeccanica (+3,65%); prese di profitto su Moncler e Anima Holding, entrambe in rosso di poco più dell’1,5%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X