Airbus Group brilla dopo ordini da Iran e Giappone

A
A
A
di Luca Spoldi 29 Gennaio 2016 | 13:05

Un ordine da 12 A380 preannunciato dall'Iran e uno da 3 esemplari siglato pochi giorni fa da All Nippon Airways estenderà di 6 mesi la produzione del maxi jumbo "made in Europe"


AIRBUS FESTEGGIA I NUOVI ORDINI – Airbus Group  in deciso spolvero a Parigi, dove il titolo del gruppo aerospaziale europeo guadagna il 2,91% a 56,62 euro per azione, dopo che a sorpresa l’Iran ha annunciato un ordine per dodici A380 che assieme alla vendita di altri 3 esemplari a All Nippon Airways consente di tenere in vita il suo progetto bandiera, i cui risultati commerciali erano stati finora alquanto zoppicanti.

IRAN E GIAPPONE ESTENDONO PRODUZIONE A380 – I 15 aerei, il cui valore di listino si aggira sui 6,5 miliardi di dollari complessivi (anche se è probabile che entrambi i clienti abbiano ottenuto sconti da Airbus), consentiranno infatti di dare lavoro per altri 6 mesi alla linea produttiva del maxi-jumbo made in Europe (che ha esemplari da realizzare fino al 2018), visto che attualmente Airbus ne costruisce circa 30 all’anno per andare in pari, mentre sta tentando di ridurre i costi così da poter andare a pareggio anche con soli 25 aerei prodotti all’anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti