Indici in frenata, Saipem sulle montagne russe

A
A
A
di Luca Spoldi 25 Gennaio 2016 | 10:55

Saipem sull'ottovolante nel primo giorno dell'aumento di capitale da 3,5 miliardi: i titoli sono sospesi al rialzo, i diritti al ribasso. Bene Mps e Yoox Net a Porter, sui principali titoli bancari continuano le vendite

MILANO INTERROMPE LA CORSA – Milano prova ad aprire in positivo, ma il nuovo calo del prezzo del greggio gela le speranze di un ulteriore allungo dell’impulso rialzista visto nelle ultime due sedute della scorsa settimana. A metà mattinata a Piazza Affari il Ftse Mib cede lo 0,70%, il Ftse Italia All-Share perde lo 0,51% mentre il Ftse Italia Star guadagna un altro 0,64%.

BANCHE ANCORA SOTTOTONO, SAIPEM IN ALTALENA – Tra i singoli titoli schizza all’insù Saipem (che ha staccato il diritto), sospesa al rialzo con un teorico +19,85% rispetto al prezzo rettificato di venerdì a 56,45 centesimi di euro per azione. Rialzi tra i 2 e i 4 punti per Mps e Yoox Net a Porter, mentre in rosso sono ancora sospesi per eccesso di ribasso (-19,43%) i diritti per l’aumento di Saipem (a 3,674 euro l’uno). Cali oltre i 3 punti anche per Cnh Industrial, Ubi Banca e Unicredit.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dopo i sorteggi Champions Juve poco mossa in borsa

Scudetto a rischio e coppe incerte: la Juve sale, frena la Lazio in borsa

La Serie A ripartirà il 20 giugno per evitare il crack

NEWSLETTER
Iscriviti
X