Greco visto in bilico tra Generali e Zurich, il Leone finisce in altalena in borsa

A
A
A
di Luca Spoldi 11 Gennaio 2016 | 15:11

Il titolo del gruppo assicurativo triestino perde oltre il 2% per il diffondersi di voci circa il possibile ritorno di Mario Greco ai vertici della rivale Zurich, nel caso falliscano le trattative per il rinnovo del mandato

GRECO TORNA A ZURICH O RESTA A TRIESTE? Generali sulle montagne russe fin da stamane, col titolo che a metà pomeriggio cede il 2,2% a 15,51 euro per azione quando sono passati di mano oltre 7,275 milioni di pezzi. Stamane il quotidiano svizzero Sonntags Zeitung  aveva rilanciato l’indiscrezione secondo la quale Mario Greco, numero uno del Leone di Trieste, fosse sul punto di ritornare alla concorrente Zurich Insurance in veste di amministratore delegato.

LA TRATTATIVA VERTE SUL COMPENSO – Per il quotidiano il nome del manager italiano sarebbe stato l’unico rimasto lista, ma un successivo lancio dell’agenzia Bloomberg ha poi aggiustato il tiro, sostenendo che in casa Generali siano già stati avviati colloqui per mantenere il manager, che dunque potrebbe veder rinnovato il proprio mandato. Anche il Financial Times sostiene questa versione dei fatti, aggiungendo che Greco tratta un aumento di stipendio (al momento attorno ai 3,25 milioni di euro l’anno) e che Trieste vuole evitare il suo ritorno ai vertici della rivale elvetica che Greco aveva guidato fino al 2012, prima di rientrare in Italia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Assicurazioni, rivoluzione Intelligenza Artificiale

Allianz, tutto fatto per Aviva Italia

Mercati, assicurazioni europee: ecco le top picks di JP Morgan

NEWSLETTER
Iscriviti
X