Dopo le vendite di ieri tornano acquisti sulle blue chip europee

A
A
A
di Luca Spoldi 15 Dicembre 2015 | 10:11

Il mercato si muove senza una precisa direzione, con una continua rotazione settoriale legata ad una discreta attività di trading volta a sfruttare la volatilità elevata in attesa delle decisioni di domani della Fed


ASIA CAUTA, RIMBALZA L’EUROPA – In attesa dell’annuncio sui tassi, domani, al termine della riunione della Federal Reserve, anche le borse asiatiche si fanno prudenti, con Tokyo che ha visto l’indice Nikkei225 calare a 18.565,90 yen (-1,68%), mentre Hong Kong ha chiuso a -0,17%, Shanghai è terminata in rosso dello 0,29% e solo Shenzhen è riuscita a segnare un rialzo dell’1,12%.

BLUE CHIP ALLA RISCOSSA – In recupero invece le borse europee, ieri pesanti, con Milano a +2,22%, Londra che segna +1,73%, Parigi in rialzo del 2,29%, Francoforte del 2,20% e Madrid a +2,10%. Tra le blue chip dell’Eurostoxx50 (che oggi recupera il 2,24%), Unibail Rodamco e Volkswagen recuperano 4 punti a testa, Sanofi e Lvmh sono già sopra il 3% di rialzo, Allianz, Bmw, Air Liquide e Bayer si muovono tra il 2% e il 2,5% di guadagno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X