Milano di nuovo in calo, Blue Financial Communication brilla sull’Aim

A
A
A
di Luca Spoldi 11 Dicembre 2015 | 12:31

Finanziari e lusso ancora in calo, così gli indici di Piazza Affari continuano a perdere terreno nonostante i recuperi di Wall Street e Tokyo. Bene al debutto Blue Financial Communication

MILANO INDIETRO TUTTA – Piazza Affari piange nel giorno del debutto di Blue Financial Communication sull’Aim Italia, dove il titolo balza a 2,146 euro per azione, il 7,3% sopra i 20,5 euro del collocamento. Nonostante la chiusura positiva di ieri di Wall Street (+0,47%) e di stamane di Tokyo (+0,97%) l’indice Ftse Mib perde infatti l’1,45%, il Ftse Italia All-Share segna -1,42% e il Ftse Italia Star è in calo dell’1,12%, col Ftse Aim Italia in rosso dello 0,68%.

FINANZIARI E LUSSO ANCORA IN RIBASSO – Oltre al debutto controcorrente di Blue Financial Communication sull’Aim Italia, tra le blue chip tricolori reggono solo Cnh Industrial e Ansaldo Sts, mentre abbondano i segni negativi, in particolare su finanziari e titoli del lusso. Peggio di tutti al momento fa Anima Holding (-4,39%), con Azimut e Bper oltre i tre punti di rosso. In deciso calo anche Prysmian, Luxottica e in generale i titoli del lusso e i ciclici.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari, Del Vecchio-Caltagirone: rischio concerto?

Dopo i sorteggi Champions Juve poco mossa in borsa

Scudetto a rischio e coppe incerte: la Juve sale, frena la Lazio in borsa

NEWSLETTER
Iscriviti
X