New York resta in moderato rialzo dopo i dati macro

A
A
A
di Luca Spoldi 25 Novembre 2015 | 16:37

I dati macro odierni, in gran parte migliori delle attese, non spaventano il mercato che sembra aver ormai scontato la possibilità di un rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve a dicembre

WALL STREET IN MODERATO RIALZO – Wall Street prosegue in moderato rialzo la seduta dopo l’ultima raffica di dati macro, quasi tutti migliori delle attese. Il Dow Jones a metà mattinata di New York segna +0,09%, come pure l’S&P500, mentre il Nasdaq oscilla a +0,24% e le small cap del Russell 2000 recuperano lo 0,43%. Tra le blue chip riparte Pfizer, mentre American Express oscilla sotto i valori di ieri.

FRENANO ORO E PETROLIO – I T-bond dal canto loro vedono il rendimento del decennale portarsi sul 2,24%, mentre quello del trentennale sale al 2,99%. L’oro scivola a 1.071,7 dollari l’oncia (1,6 dollari meno della chiusura di ieri), l’argento oscilla a 14,15 dollari (4 centesimi di perdita) e il petrolio torna a 42,33 dollari al barile, circa mezzo dollaro meno del fixing di ieri.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Wall St. nervosa in vista della Fed e delle trimestrali

Banche Usa, in arrivo tesoro da 2mld ai soci

Mercati, Powell ridà fiducia a Wall Street

NEWSLETTER
Iscriviti
X