Draghi ribadisce: pronti a fare tutto il necessario per rialzare inflazione core

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Novembre 2015 | 09:13

Draghi ribadisce da Francoforte che la Bce è pronta a fare tutto ciò che deve per rialzare l'inflazione core. A fine mattinata parleranno anche Jens Weidmann e Wolfgang Schaeuble

Nuovo intervento di Mario Draghi, che ribadisce come “la Bce farà ciò che deve fare per alzare rapidamente l’inflazione core” e subito i mercati reagiscono, con l’euro che cala a  1,066 sul dollaro e il rendimento dei Bund a 2 anni che tocca il nuovo minimo storico a -0,39%. Parlando alla European Banking Conference in corso a Francoforte, stamane Draghi ha anche ribadito che la forza della ripresa resta modesta e che i rischi al ribasso sono tornati a crescere negli ultimi mesi.

CI SARA’ UNA REPLICA DA PARTE TEDESCA? – Sarà ora interessante l’eventuale replica che il presidente della Bundesbank e membro del board della Bce, Jens Weidmann, vorrà (oppure no) dare a Draghi. L’intervento di Weidmann è in programma tra un paio d’ore, sempre a Francoforte, assieme a quello del ministro delle finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, cinque anni per prepararsi alla rivoluzione

Lo sgradito ritorno dell’inflazione

Mercati, banche centrali: atteggiamenti diversi ma problemi comuni

NEWSLETTER
Iscriviti
X