Giornata dominata dalla cautela e dai giudizi dei broker

A
A
A
di Luca Spoldi 16 Novembre 2015 | 17:11

Al termine di una giornata contraddistinta da molta cautela ma non dal panico Piazza Affari vede gli indici chiudere vicino ai livelli di venerdì. I giudizi dei broker muovono i singoli titoli come Cnh Industrial

MILANO CAUTA MA NON TREMA – Alti e bassi tutto il giorno ma alla fine le borse europee chiudono attorno ai livelli di venerdì, senza farsi prendere dal panico dopo i sanguinosi attentati di Parigi del fine settimana. Milano non fa eccezione e vede il Ftse Mib chiudere a -0,14%, il Ftse Italia All-Share in rosso dello 0,20% e il Ftse Italia Star in calo dello 0,16%.

FINMECCANICA E ANIMA IN EVIDENZA – Tra le blue chip si mettono in luce Finmeccanica (che sfrutta il rinnovato interesse per i titoli del settore difesa in tutta Europa) e Anima Holding, con rialzi rispettivamente del 2,7% e del 2,4%, mentre continua il momento no di Salvatore Ferragamo (-4,28%) sull’onda di nuovi giudizi negativi dei broker dopo la trimestrale. Deboli anche Cnh Industrial (-5,33% dopo che Jp Morgan ha tagliato il rating da “neutral” a “underweight” e il target price da 6,5 a 5 dollari per azione) e Mediaset (-2,45%).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dopo i sorteggi Champions Juve poco mossa in borsa

Scudetto a rischio e coppe incerte: la Juve sale, frena la Lazio in borsa

La Serie A ripartirà il 20 giugno per evitare il crack

NEWSLETTER
Iscriviti
X