Putin al G20: la Russia pronta a ristrutturare il debito ucraino

A
A
A
di Luca Spoldi 16 Novembre 2015 | 16:29

Dopo mesi di gelo Putin approfitta del G20 per annunciare che la Russia è pronta a concedere all'Ucraina una ristrutturazione del debito da 3 miliardi di dollari in scadenza a fine anno


PUTIN ACCETTA DI RISTRUTTURARE DEBITO UCRAINO Vladimir Putin da “paria” a protagonista del G20 dopo gli attentati di Parigi. Ma il presidente Russo oggi non ha parlato solo della strategia per risolvere la questione siriana, affrontando anche la crisi ucraina e rassicurando circa l’intenzione di Mosca di ristrutturare il debito che Kiev ha nei suoi confronti e che rischia di portare il paese al default.

PROPOSTA MIGLIORE DI QUELLA DEL FMI – Putin ha spiegato che dei 3 miliardi di dollari di debito in scadenza a fine anno la Russia è pronta a vedersi rimborsato un miliardo di dollari all’anno dal 2016 al 2018, rinviando ogni pagamento quest’anno. La proposta, secondo Putin, è migliore per l’Ucraina di quella che il Fondo monetario internazionale stava cercando di raggiungere e giunge dopo mesi di continui rifiuti di Mosca a sedersi a un tavolo con l’Ucraina per affrontare la questione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti