Europa prudente, ma Milano sale

A
A
A
di Luca Spoldi 8 Ottobre 2015 | 11:09

Il profit warning di Deutsche Bank aveva fatto scattare vendite sui listini europei, ma un re-rating di Moody's sulle banche tedesche per ora ha controbilanciato l'effetto, riportando gli indici sui livelli di ieri

MIILANO BRILLA IN EUROPA – Milano si muove in controtendenza ai principali listini europei stamane, con il Ftse Mib che guadagna lo 0,45% in tarda mattinata, mentre Londra oscilla a +0,11%, Parigi segna -0,09%, Francoforte resiste a +0,04% nonostante il profit warning di Deutsche Bank (che però segna un rialzo di poco più di mezzo punto dopo aver aperto in calo del 3%, grazie al migliorato giudizio di Moody’s sulle banche tedesche) e Madrid cede lo 0,36%.

TELEFONICI SOTTOTONO – Nel complesso l’Eurostoxx50 cede lo 0,20%, con Asml Holding e Daimler in crescita tra il 2% e l’1,5% e Volkswagen che recupera il 2,4%. Tra le peggiori blue chip europee al momento si notano oggi i titoli del comparto telefonico: Telefonica cede il 2,5%, Deutsche Telekom poco meno del 2%. Male anche Bayer (-1,2%) dopo che Berenberg ha tagliato il target price da 155 a 145 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

5 titoli da comprare sui listini europei

Finanziari europei in crisi, peggio di tutti fa Royal Bank of Scotland

Si torna a scendere, in scia ad assicurazioni, auto ed energia

NEWSLETTER
Iscriviti
X