Unicredit in luce, ma Hvb per ora non si quota

A
A
A
di Luca Spoldi 2 Settembre 2015 | 10:22

Unicredit tra i titoli che si mettono in evidenza stamane a Piazza Affari, grazie a un rialzo dell'1,5%. Non frena l'interesse neppure la smentita data da Ghizzoni all'ipotesi di una Ipo della controllata Hvb


UNICREDIT RECUPERA L’1,5% – Dopo la pioggia di prese di profitto ieri qualche ricopertura fa oggi ripartire i listini europei, con Milano che vede una prevalenza di segni positivi tra le blue chip. Unicredit, in particolare, guadagna al momento l’1,5% tornando a 5,715 euro per azione, quando sono stati scambiati poco più di 23,2 milioni di pezzi.

GHIZZONI NON QUOTERA’ HVB – Non frena l’interesse per il titolo neppure la smentita, giunta da un’intervista del numero uno, Federico Ghizzoni, alla stampa tedesca, dell’ipotesi di una Ipo per la controllata Hvb, che resta strategica per il gruppo italiano, impegnato a varare entro fine anno l’aggiornamento del proprio piano strategico che prevederà nuovi tagli dei costi e una riallocazione del capitale verso mercati e attività a maggiore redditività.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti