Voluntary disclosure, ecco i moduli per l’adesione

A
A
A
di Nathan Sharman 21 Dicembre 2016 | 15:27

Il governo ha deciso di riaprire i termini per l’adesione alla “Voluntary disclosure bis”, la procedura attraverso la quale chi ha portato capitali all’estero senza dichiararli ora può mettersi in regola con uno sconto di carattere fiscale.
I termini sono stati riaperti alle violazioni commesse sino al 30 settembre 2016.

L’Agenzia delle Entrate ha fatto sapere che sono disponibili online i moduli fac-simile per aderire alla seconda edizione di questa operazione anti-evasione, che rappresenta una delle principali fonti di entrata della legge di stabilità 2017 ed è inserita nel Decreto fiscale.

Sull’accesso alla voluntary disclousure scatta ora una fase di consultazione degli operatori, che potranno far pervenire consigli agli uffici.
Entro il 2 gennaio sarà approvato il nuovo modello definitivo, mentre il “vecchio” sarà ancore disponibile per chi voglia effettuare in via telematica la domanda, prima della pubblicazione del nuovo modello.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Voluntary disclosure, c’è l’ipotesi delle cassette di sicurezza

E’ l’ora della voluntary disclosure 3

In arrivo la Voluntary 3

NEWSLETTER
Iscriviti
X