Hollande ottimista sulla Grecia, Milano avanti piano

A
A
A
di Luca Spoldi 3 Giugno 2015 | 16:00

Il presidente francese Hollande è fiducioso su un'intesa a breve tra Grecia e creditori internazionali, ma Piazza Affari resta prudente e sale di poco. Bene Mediaset e Prysmian, in rosso Salvatore Ferragamo


Un compromesso tra il gruppo di Bruxelles e la Grecia potrebbe essere una questione di “pochi giorni o potrei dire persino poche ore”. Lo dichiara il presidente francese Francois Hollande parlando ai margini di una conferenza organizzata a Parigi dall’Ocse e i mercati apprezzano, anche se dopo troppe false partenze la prudenza rimane. Così a fine giornata a Milano il Ftse Mib segna +0,14%, il Ftse Italia All-Share guadagna lo 0,18% e il Ftse Italia Star chiude a +0,12%.

MEDIASET E PRYSMIAN PIACCIONO AL CREDIT SUISSE -Tra le blue chip si mette in luce nella parte finale della seduta Mediaset, che chiude sopra il 2,4% di rialzo, davanti a Prysmian (+1,68%); entrambi i titoli sono indicati dal Credit Suisse come tra i più interessanti a Piazza Affari (insieme a Intesa Sanpaolo, Ubi Banca, Pirelli e Rai Way). Bene anche Unicredit, che non prevede aumenti di capitale per Bank Austria, e Finmeccanica (su cui Mediobanca ribadisce il “buy” con target price a 13,9 euro). In rosso Salvatore Ferragamo (-2% a fine giornata), Banco Popolare e Campari, con A2A in rosso di oltre l’1%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti