Lamborghini ha detto sì: il nuovo Suv sarà prodotto in Italia

A
A
A
di Luca Spoldi 26 Maggio 2015 | 12:05

Secondo indiscrezioni riferiti dall'agenzia Bloomberg il gruppo Audi-Volkswagen, che controlla il marchio di lusso italiano, assumerà 500 nuovi dipendenti in Italia in cambio di esenzioni fiscali per 80 milioni

SUV LAMBORGHINI PRODOTTO IN ITALIA? – Il gruppo Audi (controllato da Volkswagen) avrebbe raggiunto un accordo per produrre in Italia il nuovo Suv di alta gamma a marchio Lamborghini, secondo quanto segnala l’agenzia Bloomberg. L’accordo, che né Lamborghini né Audi hanno voluto commentare, prevederebbe una serie di esenzioni fiscali per un controvalore di 80 milioni di euro e altre misure per favorire la crescita della produzione italiana di Lamborghini, che in cambio si sarebbe impegnata ad effettuare sino a 500 assunzioni.

LA SCOCCA VERRA’ DA BRATISLAVA – Una conferenza stampa dovrebbe essere tenuta a Roma nei prossimi giorni alla presenza del presidente del consiglio, Matteo Renzi, e degli amministratori delegati di Lamborghini e Audi, Stephan Winkelmann e Rupert Stadler. Secondo fonti citate da Bloomberg per tagliare i costi lo chassis e altre componenti del nuovo modello saranno prodotte a Bratislava, in Slovacchia, dove viene già prodotta la scocca del Suv Porsche Cayenne (altro marchio controllato dal gruppo Volkswagen). Lo scorso 22 maggio Lamborghini ha intanto siglato il rinnovo del contratto di lavoro assieme alle rappresentanze sindacali italiane.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banco Bpm rialza la testa in scia ai rumors sull’M&A. I prossimi target tecnici

Fca apre un gap rialzista in scia ai rumors sull’interesse di Renault/Nissan

Banca popolare di Bari: cessioni, cavaliere bianco o spezzatino?

NEWSLETTER
Iscriviti
X