New York apprezza le trimestrali, ma gli indici restano cauti

A
A
A
di Luca Spoldi 22 Aprile 2015 | 15:20

Visa in evidenza nel giorno in cui le trimestrali di McDonald's e Coca Cola mostrano numeri migliori delle attese e testimoniano la forza della ripresa in atto. Frenano oro e bond, stabili petrolio e indici azionari


LE TRIMESTRALI FANNO BENE A WALL STREET – Avvio di giornata senza grandi scosse per Wall Street che dopo un’ora e mezza di lavoro vede il Dow Jones recuperare lo 0,30%, l’S&P500 oscillare a +0,25%, il Nasdaq restare a +0,02% e le small cap del Russell 2000 arretrare dello 0,68%. Tra le blue chip a stelle e strisce oggi brilla Visa, ma anche McDonald’s e Coca Cola recuperano terreno grazie alle buone trimestrali, mentre sono deboli Boeing ed Intel.

ORO E BOND IN CALO, REGGE IL PETROLIO – Dal canto loro i T-bond vedono il rendimento del decennale risalire sull’1,96% e quello del trentennale sul 2,64%, denotando un lieve aumento e un irripidimento della curva (il tasso a 30 anni è salito più di quello a 10 anni) rispetto al mese scorso. L’oro cade a 1.188,10 dollari l’oncia (15 dollari meno di ieri), l’argento lo imita a 15,71 dollari (30 centesimi di perdita), mentre il petrolio si mantiene a 56,77 dollari al barile (16 centesimi più dell’ultimo fixing).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X