Borse in attesa dell’accordo sulla Grecia

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Febbraio 2015 | 12:10

La sensazione è che dopo i toni meno aspri usati stamane da Berlino un'intesa possa essere raggiunta in giornata. Tra i titoli si mettono in luce banche e produttori auto, complici voci di nuove aggregazioni

BERLINO APRE A INTESA CON ATENE, BORSE CAUTE – Borse europee prudenti, in attesa che nel primo pomeriggio apra l’ennesimo euro vertice sulla crisi greca, dopo nuove dichiarazioni in arrivo da Berlino dal tono meno aspro di ieri ma che lasciano intendere come la Germania proverà a negoziare ulteriormente rispetto alla richiesta avanzata da Atene. Al momento Londra guadagna lo 0,32%, Parigi cede lo 0,21%, Francoforte segna -0,16%, mentre Madrid oscilla a -0,15% e Milano è immobile (-0,01%).

BANCHE E AUTO IN RIALZO – Dal canto suo l’Eurostoxx50 limita il calo allo 0,12%, con Societe Generale e ING Groep ancora in deciso allungo davanti a Volkswagen (+1% sulle voci di una possibile alleanza in vista con Fiat Chrysler Automobiles). Bene anche Bbva, Daimler e Bmw, mentre in rosso si notano Unibail-Rodamco, Munich Re, Inditex, Essilor International, Asml Holding e Orange, tutte in calo tra l’1% e l’1,5%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

5 titoli da comprare sui listini europei

Finanziari europei in crisi, peggio di tutti fa Royal Bank of Scotland

Si torna a scendere, in scia ad assicurazioni, auto ed energia

NEWSLETTER
Iscriviti
X