GM rileva attività internazionali di Alley Financial

A
A
A
di Luca Spoldi 22 Novembre 2012 | 16:14

L'ex Gmac cede all'ex controllante attività internazionali per 4,2 miliardi di dollari. I fondi serviranno a rimborsare gli aiuti di stato ricevuti nel 2008-2009


General Motors ha annunciate l’acquisto delle attività internazionali di finanziamento del settore auto di Ally Financial (l’ex Gmac, appartenuta alla stessa General Motors sino al 2006 quando il 51% della stessa venne venduto al fondo Cerberus Capital Management) con un’operazione da 4,2 miliardi di dollari che consentirà al produttore americano di espandere il proprio ramo finanziario oltre il Nord America.

Tra gli asset ceduti vi sono le attività in Europa e America Latina di Ally Financial e anche la sua quota del 40% in una joint-venture in Cina, che inizialmente non era stata segnalata tra le attività di cui Ally Financial intendeva disfarsi per fare cassa e rimborsare i 17,2 miliardi di dollari di aiuti di stato ottenuti durante la crisi finanziaria 2008-2009. Per lo stesso fine Ally Financial aveva già ceduto le proprie attività in Canada e in Messico negli scorsi mesi, rispettivamente per 4,1 miliardi e per 865 milioni di dollari.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti