Ubi Banca piace a Exane

A
A
A
di Luca Spoldi 29 Novembre 2012 | 10:12

Secondo il broker francese è il momento di tornare a puntare sulle banche di medie dimensioni più che sui due "big" nazionali


Ubi Banca in luce a Milano, dopo che il giudizio sul titolo è stato migliorato dagli analisti di Exane Bnp Paribas ad “outperform” da “neutral” con target price ritoccato all’insù a 3,4 euro.

Secondo gli esperti del broker francese il settore creditizio italiano vede una parte ci sono due “big cap” da evitare, Unicredit ed Intesa Sanpaolo, dall’altra ci tutta una serie di istituti di credito di medie dimensioni sui quali sarebbe nuovamente il momento di investire, dato che le valutazioni sono molto basse e ci si attende una sia pur minima ripresa del quadro economico italiano che potrà avere un impatto immediato e positivo su tali istituti, mentre solo in un secondo momento si riverberebbe anche sui bilanci dalle due maggiori bancheitaliane.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti