Borse europee in recupero sul finale. Ma Milano chiude in ribasso

A
A
A
di Redazione 28 Novembre 2012 | 17:26

A Piazza Affari il Ftse Mib ha recuperato gran parte delle perdite nel finale chiudendo a -0,26%. Prevalgono ancora le incertezze tra gli investitori
 

BORSE RECUPERANO – Chiusura poco mossa in Europa, con il Ftse di Londra che ha terminato con un -0,05%, mentre il Dax di Francoforte ha segnato un -0,1% e il Cac di Parigi un +0,5%. Forte reazione tecnica per i listini europei che hanno ridotto le perdite della mattinata a un’ora dalla chiusura. Ma Milano ha chiuso comunque in perdita frazionale con un ribasso di circa lo 0,26%. Il tema fiscale negli Stati Uniti tiene ancora in tensioni gli operatori di mercato

BANCHE PESANTI – Forti vendite su Banco Popolare (-4,3%), dopo l’allarme sul rating lanciato da Moody’s. Tonfo anche di Banca Monte dei Paschi di Siena (-2,4%). Bene Autogrill (+2,2%) e Pirelli (+2%). Oggi il Tesoro ha collocato con successo il Btp a sei mesi con un rendimento che per la prima volta da due anni è sceso sotto l’1%. Domani è attesa anche l’asta sul 5 e 10 anni in una forchetta compresa tra i 4-6 miliardi di euro.

DOMANI IL PIL USA – Le attenzioni degli operatori sono rivolte a domani, quando saranno rilasciate le figure sull’occupazione in Germania e la seconda lettura del Pil Usa del 3° trimestre. Ci aspettiamo dati deludenti su entrambi i fronti, con il tasso di disoccupazione tedesco che potrebbe salire al 7%, mentre la crescita statunitense tra giugno e settembre potrebbe essere sensibilmente inferiore al 2% annualizzato.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X